Home / Tecnologia / Ces 2015: i gadget più sorprendenti (FOTO)

Ces 2015: i gadget più sorprendenti (FOTO)

Che cosa è stato presentato di interessante al CES 2015 (ovvero all’appuntamento annuale con il Consumer Electronics Show): oltre ai grandi annunci come ogni anno ci sono tantissimi gadget curiosi e in alcuni casi sorprendenti che sono sfuggiti alle luci dei riflettori. E’ vero: non tutti hanno un risvolto pratico e utile immediato ma meritano comunque di essere segnalati per la loro originalità. Vediamoli insieme analizzando le varie categorie alle quali appartengono.

Questa edizione della fiera tecnologica internazionale è stata caratterizzata proprio dalla varietà dei gadget proposti che ha spaziato nei diversi settori della vita quotidiana. Se il 2014 infatti è stato il boom della tecnologia wearable, quest’anno le proposte si sono differenziate nel genere anche se non sono mancati esempi di gadget che si indossano. Grande attenzione è stata rivolta ai droni e, in particolare, alla capacità di trasportare le persone. Negli stand spopolavano curiosi aggeggi ad una o più ruote adibiti appunto a mezzi di trasporto. Monopattini, skateboard etc tutti rigorosamente elettrici e hitech. Alcuni tra gli espositori al Ces 2015 hanno osato avvicinarsi alla domotica anche se questo settore risulta ancora parecchio acerbo sotto molti punti di vista. Si aspettano investimenti nel campo. Grandi protagoniste tra i gadget 2015 invece sono state senza dubbio le stampanti 3D che promettono di riprodurre oggetti. Su questo prodotto la ricerca scientifica, consapevole delle potenzialità, sta investendo molto di recente. Quella che fino a poco tempo fa sembrava una tecnologia futuristica è oggi realtà anche se sicuramente molto si deve ancora fare per renderla accessibile su larga scala e per ottimizzarne la funzionalità. In Italia di recente ne ha parlato anche il Movimento 5 Stelle. Quali di questi gadget troveranno la luce nel breve termine? E’ presto per dirlo ma al Ces 2015 se ne è parlato: il dado è tratto.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *