Creata superficie repellente a qualsiasi cosa

10 gennaio 2013 20:410 commenti

Un altro passo in avanti è stato fatto. Una curiosa quanto affascinante ricerca è stata portata a termine presso l’Università del Michigan, da un gruppo di scenziati. Il gruppo di ricercatori dell’ateneo è riuscito nell’ìmpresa di realizzare la prima superficie di natura omnifobica. Si tratta in altri termini di una superficie repellente a tutto. Su di essa, infatti, nessun tipo di liquido può attecchire.

► Hashtag parola europea più popolare 2012

La notizia è stata divulgata tramite un articolo sul Journal of the American Chemical Society,  il quale parla dello studio affermando che il materiale realizzato è in grado di far scivolare acqua, oli, acidi, basi e persino liquidi non newtoniani, che hanno una viscosità in altri termini variabile a seconda dell’angolo di impatto.


Il materiale funziona in virtù di due aspetti separati: i ricercatori li hanno individuati nella composizione chimica e nella conformazione della superficie. Il materiale si basa su un acciaio con una mescola ultra sottile congiunto a bolle di un polimero plastico, che formano una conformazione che limita l’adesione dei liquidi.

Ad elevare ulteriromente l’effetto anche le piccole bolle d’aria che si compongono tra le bolle di polimero, impedendo dunque ai liquidi di avere ‘grip’. I ricercatori e realizzatori del materiale spiegano che “Le superfici repellenti in generale lavorano limitando la deformazione a cui e’ soggetto un liquido quando raggiunge una superficie  in pratica piu’ la goccia rimane formata minore e’ la probabilita’ che aderisca alla superficie”.

 






Tags:

Lascia una risposta