Mai più senza smartphone

28 gennaio 2013 11:450 commenti

Da quando sono stati presentati sul mercato gli smartphone hanno iniziato la loro ascesa verso la conquista del mercato delle telecomunicazioni: nel 2012 nel mondo sono stati venduti ben 700 milioni di cellulari di nuovissima generazione.

Secondo quanto riportato dalla Strategy Analitics questo volume di vendita rappresenta un aumento del 43% rispetto al 2011, per una cifra da capogiro: 1 miliardo 600 milioni, più della metà del volume di affari di tutto il mercato dei cellulari.

Samsung dà l’addio ad Android

Se si pensa a come è nato il mercato degli smartphone si capisce come sia presente una sostanziale mutazione del consumo: all’inizio, infatti, gli smartphone erano ad appannaggio di professionisti e business man -sia a causa dell’elevato costo degli apparecchi sia perché erano gli unici ad averne una reale necessità- poi, con l’avvento del primo iPhone, era il 2007, il miglioramento della tecnologia di internet e l’invenzione delle app il mercato si è espanso ad un ritmo incredibile.


Concorrenza spietata tra le varie case di produzione, lotta dalla quale la Nokia -che fino ad allora era stata leader nelle vendite di cellulari- ne è uscita totalmente sconfitta, lasciando il primato alla Apple e alla Samsung, da sempre in lotta a colpi di nuovi modelli e applicazioni.

Pc da polso e tablet in gomma, tutte le novità tecnologiche del 2013

Ma le cose potrebbero presto cambiare e la casa di Cupertino dovrà, forse, rinunciare all’esclusività dei suoi prodotti in favore di nuovi iPhone low cost in grado di sbaragliare la concorrenza dei nuovi produttori che arrivano dall’area asiatica.






Tags:

Lascia una risposta