Ddl anti-pirateria Governo Monti in arrivo

7 maggio 2012 09:160 commenti

Corrado Calabrò è il presidente uscente di Agcom, ha concluso il suo settennato senza riuscire ad approvare lo schema di regolamento relativo alla tutela del diritto d’autore su internet. L’Agcom ha aspettato per diverso tempo una norma firmata da Mario Monti che legittimasse il ruolo di Agcom nel contrasto alla pirateria informatica ma questa norma non è arrivata.

Quindi ci proveranno i prossimi vertici di Agcom a realizzare una legge anti-pirateria anche in Italia. Secondo le ultime notizie comparse online infatti il Governo Monti sarebbe al lavoro su un disegno di legge che andrà a contrastare la pirateria informatica, in particolare l’utilizzo dei circuiti P2P e di file sharing per lo scambio di contenuti protetti dal copyright.

PIRATERIA E DIRITTO D’AUTORE

A rendere nota questa novità è stato Paolo Peluffo, sottosegretario all’Editoria, rispondendo a un’interpellanza presentata da Fli. Peluffo ha specificato che non si tratterà di bloccare l’accesso a questi siti web, ma di disattivare i contenuti scaricati illegalmente da parte dell’Agenzia delle Comunicazioni. Ad oggi tuttavia non è dato a sapere quali saranno questi strani metodi che saranno usati per disattivare i singoli contenuti scaricati dagli utenti. Secondo un’altra fonte il Governo avrebbe già scritto la sua proposta chiamata “Norme per il contrasto della pirateria informatica”.

Tags:

Lascia una risposta