Debutta Volunia, in motore di ricerca italiano

6 febbraio 2012 12:330 commenti

Secondo quanto riportato sul sito del progetto, oggi dovrebbe debuttare ufficialmente Volunia, il primo motore di ricerca italiano ideato da Massimo Marchiori, professore associato presso l’Università degli Studi di Padova. Il ricercatore è già conosciuto per aver fatto degli studi molto importanti sull’algoritmo di Google (Pagerank), mentre ora ha deciso di proporre un motore di ricerca innovativo con lo scopo di creare un luogo d’incontro tra la ricerca di contenuti e le persone interessate alle stesse tematiche.


Volunia è considerata una piattaforma di terza generazione, perché si darà particolare importanza alla dimensione sociale, infatti accedendo alla home page e digitando una chiave di ricerca compariranno una serie di siti web pertinenti al risultato richiesto e un pulsante che ci dirà se ci sono altri utenti che stanno visualizzando la medesima informazione.

L’aspetto davvero innovativo però consiste nella possibilità di poter interagire con ognuno di questi utenti grazie ad una sorta di box sociale dove si può dialogare in tempo reale come se fosse una chat, lasciare un messaggio o stringere un’amicizia. Marchiori spiega che il suo progetto è nato perché il web è un posto vivo, dove ci sono informazioni e persone e che la sua idea prende spunto dai follow di Twitter e dalla funzione Subscribe di Facebook, anche se il suo motore di ricerca permetterà l’interazione sulla base di interessi comuni.






Tags:

Lascia una risposta