Home / Tecnologia / Ecco le Guide Locali su Google Maps (con tanto di premi per gli utenti che aggiornano)

Ecco le Guide Locali su Google Maps (con tanto di premi per gli utenti che aggiornano)

Google decide di aggiornare le sue Maps introducendo le Guide Locali, un po’ come fa già TripAdvisor, tant’è che in molti già parlano di una concorrenza serrata su tale servizio. Grazie alle Guide Locali, infatti, Google Maps mira a diventare un servizio di mappatura e localizzazione sempre più completo e funzionale, che si alimenta peraltro con il contributo di centinaia e centinaia di utenti che aggiorneranno il servizio con le proprie recensioni, foto e suggerimenti, e che per questo lavoro riceveranno anche dei premi in cambio. 

Guide Locali è sostanzialmente un servizio che si alimenta delle recensioni degli utenti che contribuiscono ad arricchire le Maps con una serie di informazioni utili e interessanti finalizzate a far conoscere nuovi posti in zone familiari e non, del territorio o più distanti, allo scopo di creare praticamente un gemello di quello che avviene già – con successo – sul noto sito di consigli legato ai viaggi e ai ristoranti TripAdvisor.

Una tale funzione implementata su un servizio come Google Maps può rappresentare una vera e propria manna per Big G, che in questo modo può aumentare le potenzialità della propria applicazione – già disponibile offline per Android e iOS da pochi giorni – con il minimo sforzo. Perché lo sforzo, alla fine, lo faranno gli utenti stessi,che in cambio delle proprie recensioni e interventi riceveranno da Mountain View dei premi.

Questi vanno di pari passo ai 5 livelli che ogni utente contribuente può raggiungere: in cambio può ottenere delle esclusive per i prodotti Google, regali annui, newsletter mensili dedicate alle Guide Locali, gestione di una community inerente, fino alla possibilità di diventare Google Insider, ovvero testatore di prodotti e servizi Google prima che questi prendano la strada per il mercato pubblico.

Una novità interessante per Google e per tutti noi utenti che utilizziamo Google Maps, ma che mette paura a TripAdvisor e agli altri concorrenti.