Facebook cambia e pulisce i link spam dalle bacheche

27 agosto 2014 16:440 commenti

Facebook ha deciso di accettare una sollecitazione che arriva proprio dagli utenti ed ha pensato ad una trasformazione del social network finalizzata all’eliminazione dei link spam dalle bacheche.

Facebook-Timeline

Il social network di Mark Zuckerberg è diventato tra i principali veicoli di traffico verso i siti di notizie. Se Google veicola il 38% del traffico, Facebook è responsabile del 26% dei click verso i siti giornalistici. Per questo ha bisogno di diventare più serio e togliere una po’ di spam dalle bacheche.

La prima cosa che farà Facebook sarà di relegare in fondo alla classifica dei link più visti quelli che hanno un titolo generico e che non aiutano gli utenti a scegliere se ci si può fidare o meno di una lettura. L’80% degli utenti di Facebook, infatti, ha dichiarato di preferire link espliciti.


> Facebook Messanger? Invadente, inutile e succhiabatteria

In seconda battuta si valuterà la bontà del link in base al tempo trascorso dall’utente fuori dal social network: se un link è cliccato ma poi si torna subito alla base, vuol dire che il link non è gradito. Insieme a questo tempo di permanenza saranno presi in considerazioni anche alcuni meccanismi d’interazione, quindi quante volte lo stesso link è condiviso e commentato.

Un altro punto importante su cui sta lavorando Facebook è quello della condivisione dei link. Agli utenti piacciono le condivisioni ordinate, fatte a partire dal sito di una testata, con il titolo e l’immagine. Queste condivisioni sono più apprezzate del classico link messo in un aggiornamento di stato, anche se poi è aggiunto un commento alla notizia. Ci si fida più della “cornice” originale.






Tags:

Lascia una risposta