Giornata della sicurezza online: Soro lancia l’allarme sui dati

In occasione dalla giornata Europea della Protezione Dati Antonello Soro, Presidente dell’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, è intervenuto al convegno di oggi a Roma ‘Il pianeta connesso, la nuova dimensione della Privacy” per lanciare un allarme sul trattamento dei dati sensibili su internet.

PRIVACY ONLINE, COME TUTELARLA

A parole tutti si preoccupano della propria privacy digitale ma nei fatti troppo spesso si inseriscono dati personali online senza sapere in che modo saranno trattati. Nel corso del convegno è stato anticipato il passaggio che ci sarà in un futuro non lontano tra l’attuale monitoraggio dei comportamenti degli utenti in Rete (navigazione, contenuto delle email o dei post nei social network) alla trasmissione digitale di dati dinamici ed emotivi come segnali inviati dal nostro corpo.

Il pensiero è rivolto evidentemente alla wearable technology nonché ai sensori a realtà aumentata. Questo rischia di innescare un “controllo sociale particolarmente invasivo che si estende, di fatto, alle nostre abitazioni, alla nostra fisicità”. L’invito quindi è quello a non strizzare l’occhio in modo acritico a tutto quello che la tecnologia propone ma a saper distinguere tra utile e non, tra ciò che effettivamente può semplificare la vita e quello che invece la invade.

La Corte di Giustizia è impegnata in questo campo ma non basta: occorre che gli utenti stessi si sensibilizzino. In Italia dopo lo scandalo Datagate si è parlato molto ad esempio di diritto all’oblio sui motori di ricerca, ovvero la possibilità di cancellare il proprio nome da Google e simili per non lasciare tracce indesiderate di se stessi online. Non necessariamente ovviamente si deve sempre arrivare a soluzioni così drastiche ma trovare il giusto equilibrio in nome della propria privacy è senza dubbio fondamentale per ogni individuo. Grande attenzione nel corso del convegno è stata riservata alla problematica dei cyber crime: un tema purtroppo molto attuale.

CARTA DI CREDITO ONLINE, PAGAMENTI SICURI: ECCO COME

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *