Google smentisce trattativa per WhatsApp

9 aprile 2013 12:000 commenti

WhatsApp in mano a Google? Soltanto ieri era trapelata la notizia che il colosso hi-tech di Mountain View avrebbe formulato un’offerta da un miliardo di dollari per accaparrarsi il famoso servizio di messaggistica istantanea.

Una strategia, dicevano gli esperti, atta a contrastare lo strapotere di Facebook nel mobile.

Oggi, però, arriva una secca smentita.

WhatsApp Inc. dichiara che non vi è nessuna in trattativa per cedere il servizio a Google. Non si è dunque fatta attendere la a replica all’indiscrezione che voleva i manager Mountain View in procinto acquistare l’applicazione di messaggi per un miliardo di dollari.

La risposta dei possessori arriva tramite le parole di Neeraj Arora. Arora è il capo della divisione sviluppo dell’azienda, che a AllThingsDigital, blog del Wsj, smentisce ogni illazione di questo tipo senza aggiungere commenti ulteriori.

WhatsApp si configura come una delle applicazioni per smartphone utilizzate al fine scambiare messaggi nonché foto, la posizione geografica, brevi clip video e audio.

L’app è al momento la più utilizzate al mondo, vista la sua capacità di adattarsi a più piattaforme e a più device.

Per ora, dunque, Zuckerberg può dormire sogni tranquilli e continuare a studiare la rivoluzione del mobile senza l’insidia Google.

 

Tags:

Lascia una risposta