Il drop test per i nuovi iPhone 6, quanto resistono?

21 settembre 2014 14:140 commenti

I nuovi iPhone 6 non sono per nulla resistenti alle cadute. Alcuni drop test hanno provato a quantificare la fragilità di questi dispositivi. Ecco cosa è successo agli utenti, la spiegazione è corredata da video dimostrativi.

Dopo il lancio di iPhone 6 e iPhone 6 Plus sul mercato e dopo la lettura della scheda tecnica relativa al nuovo dispositivo della Apple, molti utenti hanno deciso di fare dei drop test, vale a dire di valutare la resistenza degli iPhone alla caduta su una superficie solida.

> Quel video che mostrava la fragilità del display dell’iPhone 6

Dell’iPhone 6 si vanta la scocca in alluminio, molto resistente, che protegge meglio che in passato i componenti interni, purtroppo l’alluminio è anche molto delicato e si graffia facilmente. In rete sono stati distribuiti molti video che illustrano i drop test fatti sugli iPhone. Il risultato è che nonostante il design ricercato iPhone 6 e iPhone 6 Plus sono molto fragili sia dal punto di vista della funzionalità, sia dal punto di vista fisico.


> Quando Samsung prende in giro le performance Apple

Quindi, se esplorando soltanto le funzionalità ci si rende conto che non ci sono grossi problemi con questi dispositivi, valutandone la resistenza si scopre che i diplay degli iPhone 6 Plus si rompono alla prima caduta, quando sbattono con uno degli angoli sul terreno. In più, dopo diverse cadute l’iPhone mostra graffi e ammaccature. Funziona ancora ma se lo si dovesse portare in assistenza, il dispendio di energie economiche sarebbe certo consistente. Ecco di seguito un drop test.

Entrambi i dispositivi appaiono molto resistenti ma il fatto di aver insistito molto sull’assottigliamento della scocca, ha in qualche modo penalizzato la loro tenuta agli usi più audaci.






Tags:

Lascia una risposta