L’applicazione che simula gli status di Facebook è già un culto sul web

19 novembre 2013 13:170 commenti

wwis

I più attenti tra gli utenti del social network più famoso sanno che da qualche giorno c’è un’app che fa letteralmente impazzire tutti. Si chiama “What would I say” e funziona rimescolando le parole degli status che ogni profilo ha postato sul social nel corso del tempo generando pensieri nello stile del ‘proprietario’ del profilo stesso. Le risate di chi legge, ma anche quelle di chi vede i propri pensieri rivoluzionati, sono inevitabili.


Così, in pochi giorni What would I say” è diventata un culto. E’ stata prodotta all’interno dell’Università di Princeton e in pochi giorni ha ricevuto migliaia di ‘like’ in tutto il mondo. Senza dubbio sarà uno dei tormentoni di Facebook in questo inverno!

 






Tags:

Lascia una risposta