Le migliori aziende del mondo in cui lavorare nel 2014

11 agosto 2014 12:000 commentiDi:

Linkedin Logo

Best place of work, ovvero il posto migliore in cui lavorare nel 2014.  Non sono nuove nel mondo classifiche di questo genere e anche per quest’anno le grandi multinazionali sono state messe alla prova dai loro dipendenti, che hanno espresso un parere in merito al proprio luogo di lavoro. 

>  I 10 lavori che permettono di ottenere la miglior qualità della vita

La ricerca è stata compiuta dal un social network, chiamato 24/7 Wall St, che utilizzato i dati di Glassdoor, altronetwork all’interno del quale i lavoratori dipendenti delle grandi aziende della Silicon Valley possono lasciare i loro commenti e le loro impressioni.

I lavori più richiesti in Italia nel 2014

Per quest’anno, quindi, la palma della migliore azienda in cui lavorare è andata a LinkedIn, che ha battuto il primato posseduto per anni dal colosso di Mountain View, Google. Al secondo posto, invece, troviamo Facebook, mentre Google conquista solo il settimo posto. Anche la Apple perde numerose posizioni rispetto al passato e conquista la quattordicesima posizione della lista.

Sono state quattro in particolare le variabili utilizzare per stilare questa nuova classifica: la cultura aziendale vigente all’interno dell’ufficio e la qualità della vita che la professione permette di mantenere. Al terzo posto troviamo però anche le opportunità di carriera e di sviluppo a disposizione dei dipendenti e i diversi benefit a cui si può accedere, sul modello americano e anglosassone.

A guidare la classifica delle aziende migliori in cui lavorare nel 2014 sono comunque le grandi aziende tecnologiche e della New economy, seguite da alcune società di consulenza. Dalla classifica è inoltre risultato chiaro come essere leader di mercato aiuti le aziende ad ottenere giudizi positivi dai propri dipendenti. E’ il caso ad esempio di brand molto noti come Apple, Intel, Procter & Gamble e Walt Dinsey.

 

 

Tags:

Lascia una risposta