Lenovo regina dei PC, ma il mercato è in discesa

Con l’avvento di smartphone, tablet e phablet e chi più ne ha più ne metta, il mercato dei PC è in netto calo rispetto agli anni scorsi, una discesa rocambolesca dalla quale però si salvano alcune aziende: tra tutte Lenovo, che detiene ancora il 20% della quota di mercato, a seguire Hp e Dell, mentre anche Apple se la cava, detenendo il 7% del settore, soprattutto dal punto di vista del fatturato visti i prezzi altini dei suoi Mac. 

Tuttavia un dato emerge lapalissiano: il mercato dei PC ha registrato nel terzo trimestre del 2015 un -7,7% rispetto allo stesso periodo nell’anno scorso. Dato che tuttavia potrebbe essere smentito nel prossimo anno, soprattutto grazie a Windows 10, se riuscirà a portare sulle sue spalle il peso di un intero settore.

Lenovo, Dell e Hp sono comunque le principali aziende che vanno per la maggiore tra gli utenti: questi ultimi si fidano dei loro PC, che indubbiamente sono tra i migliori per rapporto qualità prezzo, scheda tecnica, performance e assistenza e molti dei loro modelli sono anche quelli preferiti dai gamers, ovvero da quelli che utilizzano il PC prevalentemente per giocare, grazie alla presenza di apposite schede grafiche e processori che garantiscono elevate prestazioni.

L’effetto Windows 10 dovrebbe comunque avere le sue ripercussioni all’inizio del 2016, nei primi 6 mesi del prossimo anno più nello specifico, sempre che un effetto Windows 10 ci sia davvero. Certo è che il PC sta cambiando – e anche il nuovo OS Microsoft sta lì a dimostrarlo – pertanto resta da capire se l’utenza accetterà tali cambiamenti oppure se il mercato dei PC continuerà a essere snobbato trimestre dopo trimestre.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *