Nuovo malware per Android

30 gennaio 2012 16:030 commenti

Secondo una ricerca fatta nel 2011, Android è il sistema operativo più colpito dagli hacker, anche se stupisce la frequenza con la quale questi esperti informatici sviluppino nuovi malware per colpire il sistema progettato da Google. L’ultimo della lista si chiama Android.Counterclank, un trojan che potrebbe aver infettato oltre cinque milioni di dispositivi.

Questa particolare minaccia viene definita anche trojan horse (cavallo di Troia), perché le sue funzionalità sono nascoste all’interno di un programma apparentemente innocuo, infatti è l’utente stesso che installando il software installa ed esegue anche il codice trojan nascosto. Il nuovo malware è una variante del più conosciuto Android.Tonclank, il quale può ricevere comandi dall’esterno per effettuare determinare azioni sul pc e quindi rubare informazioni preziose all’utente inconsapevole.


Nel rapporto pubblicato da Symantec si legge che il codice è stato innestato mediante un pacchetto chiamato “apperhand” e che quando viene avviata l’installazione scatta immediatamente l’infezione, infatti compare nella parte alta della schermata principale di Android una piccola icona identificativa del malware. I primi dati raccolti dimostrano che per ora il malware ha infettato circa 250 milioni di utenti, che hanno scaricato l’applicazione dal Marketplace di Google. Il colosso di Mountain View si trova quindi ad affrontare un altro problema, infatti App Store di Apple risulta essere migliore per la sicurezza, infatti ogni singola applicazione deve superare severi controlli prima di poter essere messa in rete.






Tags:

Lascia una risposta