Quali novità per Facebook? Tra salute e Whatsapp

6 ottobre 2014 09:250 commenti

Facebook ha deciso di essere uno strumento utile per la salute, dopo essere stato accusato da più parti di far rintontire ed intristire chi lo usa in modo intensivo. Una svolta nel social network che arriva dopo la notizia del via libera dell’UE all’acquisizione di Whatsapp da parte di Facebook e dopo la notizia del parto gestito tramite Facebook.

Le notizie relative a Facebook che circolano in queste ore sono essenzialmente due: la prima è che la Commissione Europea ha dato il via libera all’acquisizione da parte di Facebook del servizio si chat per smartphone, il celebre Whatsapp. Gli esperti dell’antitrust hanno detto che la mossa commerciale non desta preoccupazioni rispetto alla garanzia della concorrenza, né sul mercato delle comunicazioni digitali, né su quello dei servizi di social network, né sul fronte delle pubblicità online.

whatsapp

Qualche problema potrebbe esserci soltanto a livello di privacy visto che ci sarebbero un gran numero di dati sotto il controllo di Facebook in giro per il mondo. L’altra notizia che riguarda il social network è molto locale e racconta di una donna che a Lipari ha scelto di non trasferirsi come al solito negli ospedali siciliani ma ha deciso di partorire in casa con i consigli di un’ostetrica catanese conosciuta su Facebook. Anche in questo caso si può dire che l’esperimento sia riuscito.

> Partorisce in casa con i consigli su Facebook dell’ostetrica

Si può partire proprio da quest’ultimo episodio per annunciare la prossima evoluzione di Facebook: diventare un aggregatore di informazioni che vogliono garantire il benessere degli utenti. In pratica la cornice blu diventa un’isola virtuale in cui, attraverso app, comunità e altri strumenti di confronto e comunicazione, si può entrare in contatto con persone che soffrono della stessa patologia, si possono tenere sotto controllo la qualità della vita, fare prevenzione e tanto altro ancora.

Tags:

Lascia una risposta