Quando Samsung prende in giro le performance Apple

21 settembre 2014 14:140 commenti

Apple e Samsung si sono da sempre contrapposte riguardo i loro dispositivi mobili. La Apple ha sempre prodotto smartphone con sistemi operativi proprietari iOS, mentra la Samsung ha messo a punto smartphone che montano il sistema operativo Android.

La grande differenza tra Samsung ed Apple, almeno ad uno sguardo superficiale, è nelle dimensioni. Tutte le versioni del Samsung hanno progressivamente ingrandito lo schermo fino a farlo diventare una vera e propria stazione video portatile.

> Quel video che mostrava la fragilità del display dell’iPhone 6

Apple si è sempre difesa giocando sulla tenuta dei suoi telefoni, sulla loro facilità d’uso, sulla semplicità e sull’eleganza del design, sulla possibilità di integrarli con un gran numero di dispositivi, con la presenza in rete di tantissime risorse a disposizione degli amanti della Mela Morsicata.

> Il drop test per i nuovi iPhone 6, quanto resistono?

Di fatto, da quando gli smartphone hanno rivoluzionato il nostro modo di pensare la telefonia mobile e la comunicazione in mobilità, le aziende hanno dovuto lavorare su tre caratteristiche da ottimizzare nei loro dispositivi: la tenuta della batteria, l’ampiezza dello schermo e la capacità di elaborazione dei dati.

Samsung, che ha con Apple una controversia aperta (una lite di cui si prende gioco Nokia nel video), in occasione del lancio del Galaxy S5, ha prodotto due spot molto divertenti che prendono in giro la Apple, sbeffeggiata perché produce telefoni con dispositivi molto piccoli e perché ha delle batterie che durano pochissimo e impongono agli utenti di essere schiavi delle prese di corrente. Ecco il video in cui Samsung prende in giro le dimensioni dei display Apple:

Ed ecco il video in cui Samsung irride la scarsa tenuta delle batterie di Cupertino:

Tags:

Lascia una risposta