Home / Tecnologia / Super 8 resurrection: Kodak presenta il nuovo modello al CES 2016

Super 8 resurrection: Kodak presenta il nuovo modello al CES 2016

Al CES 2016 di Las Vegas non è solo tempo di smartphone, tablet, notebook, elettrodomestici intelligenti, Smart TV e auto del futuro: è anche il momento dei revival, di resurrezioni storiche, di celebrazioni di dispositivi che hanno fatto la Storia. E’ il caso della Super 8, che Kodak ha voluto riproporre in salsa aggiornata al CES 2016 di Las Vegas, facendo felici moltissimi videoamatori che a suo tempo hanno imbracciato la Super 8 per fare filmini amatoriali e domestici. 

Per comprendere l’importanza della Super 8, basti pensare che l’hanno avuta tra le mani registi del calibro di Steven Spielberg, Christopher Nolan, JJ Abrams e Quentin Tarantino. La nuova Super 8 annunciata da Kodak si ripresenterà al pubblico nella seconda metà del 2016 in un’edizione limitata, con prezzi che si aggirano attorno ai 600 euro, e forse sarà disponibile anche in diversi modelli, entrambi configurati con più o meno funzioni.

Nata nel 1965, reduce da un successo e da una popolarità di dimensioni planetarie, Kodak smise di produrre la Super 8 nel 1982, quando cominciarono a circolare le videocassette. Tuttavia, Kodak non ha mai smesso di produrre il materiale necessario a tutte quelle persone che ancora disponevano di una Super 8, nonostante una recente bancarotta e un salvataggio dell’azienda solo grazie a lunghi contratti firmati a suo tempo con gli studiosi hollywoodiani.

La nuova Super 8 unirà le componenti tradizionali che l’hanno resa grande e celebre con nuove funzioni e modalità più aggiornate. Inoltre Kodak consentirà a tutti i videoamatori della nuova Super 8 di trasformare la pellicola utilizzata per le riprese in copie digitali: basterà semplicemente inviare il materiale all’azienda, che provvederà a tutto. La nuova Super 8 sarà messa in commercio nel secondo semestre 2016 in edizione limitata: in seguito a un eventuale successo, sarà riproposta in una versione più economica nel 2017.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *