Home / Tecnologia / Tor Messenger: la chat anonima che apre alla privacy, sicura al 100×100

Tor Messenger: la chat anonima che apre alla privacy, sicura al 100×100

Se cercate una chat che vi garantisca l’anonimato e che metta il lucchetto alle vostre conversazioni su Facebook, Twitter e su altri servizi di messaggistica, allora non dovrete fare altro che utilizzare Tor Messenger, il servizio di messaggistica che vi garantisce l’assoluto anonimato e la segretezza delle vostre conversazioni e tiene lontano gli occhi curiosi e indiscreti delle agenzie governative, delle spie e anche dei malintenzionati del web, vale a dire gli hacker.

Si chiama Tor Messenger, sfrutta il browser Tor, che consente di navigare nella Darknet – il sottosuolo di Internet – e si appoggia sul software open source Instabird: inoltre, attraverso la disattivazione automatica del log, consente di dare l’assoluto anonimato alla vostra localizzazione geografica. Tor Messenger è più facile e immediato di altri servizi del genere, come ad esempio Pidgin, che per funzionare correttamente ha bisogno di plug-in esterni e separati dal servizio stesso.

La compatibilità è uno dei principali punti di forza di Tor Messenger, visto che tale chat è in grado di interagire con Facebook, Twitter, Google Talk e Jabber, solo per citarne alcuni. Tor Messenger si avvale inoltre di funzioni molto interessanti, destinate ad aumentare nel corso del tempo e man mano che la diffusione di Tor Messenger aumenta, che ci permetteranno di conversare utilizzando le stesse features che offrono le altre chat e servizi di messaggistica.

Le comunicazioni con i nostri amici sono dunque criptate e vengono gestite dal sistema Tor, il quale fa rimbalzare gli indirizzi IP in computer sparsi per il mondo, rendendoli praticamente invisibili e non intercettabili. Con Tor Messenger si è dunque completamente al sicuro, visto che la chat è una sorta di muro che eventuali agenzie governative o hacker non riuscirebbero a oltrepassare.