Twitter compie sette anni

21 marzo 2013 18:240 commenti

Buon compleanno Twitter! Naturalmente, a suon di cinguetti. Il popolare social network spegne le sue prime sette candeline, in un periodo di successo crescente.

Il social vanta più di 200 milioni di utenti ed è in buonissima salute. Molti pensano che la sua fortuna si protrarrà ancora a lungo, malgrado lo scetticismo iniziale: Sono passati già sette anni da quel 21 marzo del 2006, il giorno in cui la comunicazione si è fermata a 140 caratteri.

Sono passati, dunque, sette anni da quel giorno in cui il creatore Jack Dorsey lanciò il primo cinguettio. Il primo tweet? Un semplicissimo“just setting up my twttr”.

La nuova comunicazione digitale

Dorsey creò Twitter alla ricerca di idee per salvare la sua società dal fallimento. Dopo quattro mesi il servizio diventà pubblico, a partire dal 15 luglio 2006.

> Una persona su due va su YouTube

Dorsey non poteva immaginare che la sua invenzione avrebbe cambiato per sempre la comunicazione digitale, trasferendo il concetto di tempestività su nuovi standard.

L’importanza di Twitter

Ora, Twitter è fondamentale. Lo abbiamo capito tre anni fa, quando nel gennaio del 2010, un cinguettio avvisò il mondo del terremoto di Haiti dopo sette minuti.

La prima diretta televisiva arrivò solo ventiquattro ore più tardi. Successe lo stesso anche durante il terremoto de L’Aquila in quel triste sei aprile del 2009.

Anche la morte dell’ex Presidente Repubblica Oscar Luigi Scalfaro fu annunciata su Twitter dal giurista e suo collaboratore Antonio Gambino, ancor prima che le agenzie di stampa ne diedero notizia.

Buon compleanno, dunque, giovane Twitter.

Tags:

Lascia una risposta