Home / Tecnologia / Ufo: Nasa riporta tutti a terra e svela mistero della foto dell’astronauta Kelly

Ufo: Nasa riporta tutti a terra e svela mistero della foto dell’astronauta Kelly

Per alcuni giorni quella stranissima foto che era stata scattata dall’astronauta Scott Kelly, uno dei membri dell’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale (Iss) ha permesso agli ufologi di tutto il mondo di fantasticare. Quello strano oggetto che compariva nella foto di Kerry, infatti, aveva tutte le sembianze di un Ufo o per meglio dire, non avendo le sembianze di alcun che di conoscibile era stato incasellato nella categoria degli oggetti spaziali non identificati.

La foto di Kerry ha così avuto migliaia e migliaia di condivisioni anche perchè sul web tutte le tematiche inerenti extraterrestri e cospirazionismo, da sempre, hanno il loro terreno ideale di sviluppo. Tantissimi utenti hanno visto in quella strana foto, scattata dall’astronauta americano durante il suo 233esimo giorno di permanenza nello spazio, un corpo certamente riconducibile ad altri abitanti dell’infinito spazio. Kerry, da parte sua, aveva fatto accompagnare l’immagine, uno delle tante foto inserite in un più ampio book fotografico riguardante tutta l‘avventura sulla Stazione Spaziale Orbitante, da alcune indicazioni spaziali. La foto, infatti era stata scattata in prossimità dell’India e a una distanza dalla terra pari a circa 400 milioni. Tutto sommato, quindi, se si considerano quelle che sono le infinite distanze spaziali, quella foto non era poi neppure così lontana dal pianeta terra.

Il dibattito incessante su quale grande mistero potesse essere contenuto in quell’immagine è cessato non appena a prendere la parola è stata la Nasa. L’ente spaziale americano, infatti, ha riportato tutti sulla terra rivelando che quell’immagine altro non era che il riflesso dei raggi solari sul sistema High-Definition Earth Viewing, una della parti più importanti di cui si compone l’Iss. E per mettere definitamente a tacere le polemiche dei tanti ufologi che addirittura si erano spinti a confrontare quella foto con tutte le altre ritraente la Stazione, la Nasa ha anche rivelato che quel particolare effetto luce con conseguente trasformazione di quel blocco era un semplice effetto del sole.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *