Home / Tecnologia / Vodafone down: emergenza rientrata, problemi nel napoletano e salernitano

Vodafone down: emergenza rientrata, problemi nel napoletano e salernitano

E’ completamente rientrata l’emergenza che ha interessato la rete Vodafone della giornata di ieri. Il sistema del noto operatore è andato giù attorno alle 18,30 per poi tornare alla normalità, ma gradatamente, a partire dalle ore 20,00. Problemi, però, sono stati segnalati anche dopo quell’orario ma in un contesto comunque di normalizzazione crescente. A subire uno stop improvviso è stata sia la rete internet che quella fissa e mobile del noto operatore. Il guasto, che è stato annunciato da Vodafone su Twitter, non ha comunque coinvolto in modo uniforme tutte le aree d’Italia.

I problemi maggiori infatti ci sono stati a Roma e nella zona di Napoli e Salerno. E’ stato il triangolo tra queste tre importanti città a subire i contraccolpi maggiori dell’improvviso down con sforamenti, ma di minore intensità, anche in altre zone limitrofe. La Vodafone, nel suo annuncio su Twitter, si è limitata a scusarsi per l’inconveniente affermando che i suoi tecnici sarebbero subito entrati in azione per risolvere il problema.

Il down della Vodafone conferma che in Italia c’è certamente un sovraffollamento di dispositivi di ogni tipo che si vanno a poggiare su una rete che è antiquata e che comunque non ha lo spazio per gestire una massa simile di traffico e di connessioni. Il problema della Vodafone, quindi, non è imputabile direttamente alla stessa multinazionale che, come mostrato ieri sera, si è subito attivata per cercare di creare il minimo fastidio possibile all’utenza. L’orario ha certamente impedito che ad andare in tilt fossero le connessioni aziendali e quindi il down di ieri è stato facilmente gestito. Questa mattina tutto sembra essere completamente tornato alla normalità. Sia la rete di telefonia che quella internet sono tornate alla normalità anche in quelle aree che ieri sono stato interessante più da vicino al down.

Loading...