WhatsApp costa un dollaro su iPhone

19 marzo 2013 12:050 commenti

Se ne parlava già da molto tempo e la notizia a dire il vero non era stata accolta di buon grado dai consumatori.

Ora è arrivata la conferma. WhatsApp è diventato a pagamento anche per coloro che hanno un iPhone.

L’amministratore delegato del prodotto, Jan Koum, ha dichiarato che entro l’anno la popolare applicazione di messaggistica istantanea sarà a pagamento. Una notizia che non è nuova per coloro che utilizzano Android Blackberry e Nokia, che pagano il servizio dopo averlo avuto gratis durante il primo anno.


Nuovo iPhone low cost prezzo 300 dollari

Il pagamento verrà applicato ai nuovi utenti, e il costo stimato è di circa un dollaro per anno.

WhatsApp è una delle piattaforme più utilizzate per inviare messaggi tra i possessori di iPhone, e risulta ai primi posti tra le “app” a pagamento più scaricate. Si stima che ogni giorno vengono inviato più di diciassette miliardi di messaggi, mentre solo gli utilizzatori Android vanno oltre i 100 milioni.

Attualmente chi possiede un iPhone versa soltanto 89 centesimi al momento del download. Per quanto concerne chi possiede cellulari di altri sistemi operativi, l’applicazione in questione può essere scaricata gratuitamente, ma dopo un anno occorre pagarne l’utilizzo. .






Tags:

Lascia una risposta