Wikipedia compie 15 anni: buon compleanno, cara enciclopedia virtuale

Enciclopedia virtuale: in soli 15 anni ha completamente rivoluzionato il nostro modo di conoscere le informazioni, le storie, le biografie e tutto quello che è successo nel mondo, tra eventi, personaggi storici e altri punti di riferimento bibliografici. Wikipedia è un’enciclopedia virtuale che si basa sul contributo di milioni di volontari che quotidianamente modificano e aggiungono voci per rendere tale enciclopedia 2.0 sempre più ricca. 

Il 15 gennaio nacque Wikipedia, da un’idea di Larry Sanger e Jimmy Wales, tramite una fondazione il cui scopo principale sta nella diffusione del sapere nella democratizzazione delle conoscenze. Come ben saprete tutti, Wikipedia si basa sui link intertestuali, a differenza ovviamente delle altre enciclopedie cartacee, sulle quali il processo di ricerca da una voce all’altra è ovviament epiù lungo e faticoso.

Sulle varie voci di Wikipedia basta invece un click per passare rapidamente da una voce all’altra e conoscere tutto quello che si dovrebbe conoscere – o almeno più o meno tutto – su un dato evento storico o personaggio importante. Accusata spesso di non essere una fonte attendibile – e a ragione viste le varie bufale e false modifiche degli autori della rete – Wikipedia può oggi contare su numeri straordinari.

Sono infatti più di 36 milioni gli articoli presenti sull’enciclopedia, scritti in ben 280 lingue da circa 80 mila contributors volontari, su cui tuttavia vige un leggero controllo per quanto riguarda la veridicità delle informazioni inserite. Wiki è un termine hawaiiano che significa veloce e mai termine fu più adatto per dare un nome a un’enciclopedia virtuale che oggi utilizziamo tutti e a cui auguriamo sinceramente un buon quindicesimo compleanno.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *