Wikipedia salva nel 2012

4 gennaio 2012 16:580 commenti

Dal 16 novembre al 1 gennaio accedendo al sito di Wikipedia, l’enciclopedia online gratuita, era impossibile non notare un banner dalle gigantesche dimensioni in cui Jimmy Wales chiedeva agli utenti di lasciare una donazione per garantire il servizio nel 2012. L’idea pare abbia dato ottimi risultati, infatti secondo i primi dati possiamo dire che Wikipedia sopravviverà anche nel 2012 grazie agli oltre 20 milioni di dollari raccolti.

Il fondatore dell’enciclopedia online si è detto soddisfatto perché è certo che il servizio che viene offerto da lui, gli 80 dipendenti e i 100 mila volontari sia qualcosa da tutelare così come una biblioteca o un parco pubblico. Wikipedia per Wales è una sorta di tempio per la mente e quindi un luogo protetto dove le persone si rifugiano per pensare, imparare e condividere la propria conoscenza con il resto del mondo.


Premesse a parte, l’idea pubblicitaria ha funzionato al 100%, così il sito si prepara a festeggiare il 15 gennaio il suo undicesimo compleanno con un ricco bottino, che supera di ben 4 milioni le donazioni raccolte nel 2010. Le donazioni sono state fatte da circa un milione di utenti, i quali hanno messo mano al portafoglio per tutelate una delle risorse più conosciute e utilizzate nel web tanto che hanno aderito alla causa anche uno dei co-fondatori di Google che ha donato ben 500 mila euro. Sue Gardner della Wikimedia Foundation ha fatto sapere che i soldi verranno utilizzati per l’installazione di nuovi server e hardware, l’aumento delle garanzie legali, lo sviluppo di nuove funzionalità indirizzate ai servizi mobile e il supporto alla rete di volontari.






Tags:

Lascia una risposta