Yahoo! denuncia Facebook per violazione dei brevetti

13 marzo 2012 12:280 commenti

La notizia sembra non essere stata ancora ben compresa dai mercati e dai media, ma la BBC parla giustamente di un’azione legale che resterà nella storia della tecnologia e quasi sicuramente cambierà i rapporti di forza tra due delle potenze del web: Facebook e Yahoo!

Yahoo! Ha fatto causa a Facebook per la violazione di 10 brevetti degli Stati Uniti. Pochi per il momento i commenti da parte del team di Zuckemberg soprattutto perché i brevetti in questione sono alla base della piattaforma del più grande social network del mondo.


Yahoo! Ha infatti avanzato la sua causa sui vari brevetti tra i quali proprio quelli di sistema e per la pubblicità sul web. Nel commento del motore di ricerca si legge che la piattaforma di Facebook, nella creazione di profili sia aziendali che personali, è basata su un loro brevetto, in particolare per quel che riguarda i feeds delle notizie, i controlli sulla privacy, la messaggistica e la pubblicità.

FACEBOOK IN BORSA ENTRO GIUGNO 2012

Da parte sua Facebook fa sapere che il motore di ricerca non ha voluto fare nulla per trovare una soluzione alternativa alle vie legali, e a parte una telefonata informativa, i rapporti tra le due realtà del web per ora si limitano ai comunicati stampa. Yahoo! Non è nuova a questo genere di iniziative e già nel 2004 denunciò, sempre per la violazione di alcuni brevetti, Google, raggiungendo poi un accordo sulla base di quasi 3 milioni di dollari.






Tags:

Lascia una risposta