Youporn causa di molte bocciature a scuola

28 febbraio 2013 10:070 commenti

I giovani passano sempre più tempo su internet. Alcuni sono totalmente assuefatti dai Social Network, altri riescono ad avere un rapporto più moderato con il web.

Certo è che l’avvento di Facebook e Twitter, così come l’avvento di Youporn, li distrae al punto da ridurre sensibilmente la loro attenzione nei confronti di altre attività vitali. Una di queste è la scuola.

Il risultato è che sei ragazzi su dieci sono a rischio bocciatura.

A rivelarlo è un’analisi effettuata dal centro Esc Team, specializzato nelle dipendenze da web. Il centro, che ha sede a Milano, ha condotto la ricerca su un campione di 2396 giovani tra i 13 e i 19 anni.

Al termine delle ricerche è scattato l’allarme. I soggetti più a rischio sono coloro che utilizzano il web per entrare a contatto con l’universo a luci rosse. In altri termini sono coloro che vanno su internet a caccia di video porno.

Il 60,8&% di questa fascia rischia di non passare l’anno scolastico.

Ma va molto male anche per coloro che sul web giocano d’azzardo, così come per coloro che impiegano gran parte del loro tempo nella lettura di videogame.

In percentuale, il 53,6 % dei primi e il 36,9% dei secondi rischia la bocciatura.

Vi sono poi studenti che consumano contemporaneamente pornografia e giochi online. Per loro il pericolo di ripetere l’anno raggiunge il picco del 100%. Meno esposti (si fermano al 25,7%) coloro che consultano il web soltanto per ottenere informazioni.

Tags:

Lascia una risposta