Cosa non si può portare in aereo nel bagaglio da stiva

17 agosto 2012 13:020 commenti

Le principali restrizioni sugli oggetti che non è possibile portare a bordo di un  aereo riguardano il bagaglio a mano (per maggiori informazioni si veda “Cosa si può e non si può portare in aereo nel bagaglio a mano“). Per quanto riguarda il contenuto del bagaglio da stiva, ossia quello che non viene portato dal passeggero in cabina, non ci sono infatti limitazioni riguardanti i liquidi, che possono essere portati senza vincoli in termini di capacità del flacone e senza che sia necessario il sacchetto trasparente e richiudibile.


Anche nel caso del bagaglio da stiva, tuttavia, esistono delle limitazioni che comprendono tutti quegli oggetti che non possono essere portati a bordo di un aereo, né nel bagaglio a mano né nel bagaglio da stiva. Si tratta, in particolare, di tutti quelle cose considerate pericolose dal punto di vista della sicurezza, ovvero:
– bombolette spray per difesa personale;
– componenti di impianti del carburante dei veicoli che hanno contenuto carburante;
– congegni di allarme;
– esplosivi, compresi detonatori, micce, granate, mine ed esplosivi;
– gas, compresi il propano e il butano;
– liquidi infiammabili, compresi la benzina e il metanolo;
– liquidi refrigeranti ed irritanti;
– materiale radioattivo, compresi gli isotopi medici o commerciali;
– solidi infiammabili e sostanze reattive, compresi il magnesio, dispositivi di accensione, articoli pirotecnici e razzi;
– sostanze corrosive, compresi il mercurio e le batterie per veicoli;
– sostanze infiammabili liquide/solide compreso alcool superiore a 70 gradi;
– sostanze magnetizzanti;
– sostanze ossidanti e perossidi organici, compresi la candeggina e i kit per la riparazione della carrozzeria delle automobili;
– sostanze tossiche o infettive, compresi il veleno per topi e il sangue infetto;
– torcia subacquea con batterie inserite.






Tags:

Lascia una risposta