Home / Viaggi / Rimini Fiera Mondo Natura 2009

Rimini Fiera Mondo Natura 2009

Immagine 055

Un camperista percorre centinaia e centinaia di chilometri per raggiungere la Fiera di Rimini, che da qualche anno è promotrice di “Mondo Natura” una manifestazione commerciale

con saloni espositivi di autoveicoli attrezzati per vacanze, camper, autocarav,  roulotte e tende da campeggio.

Il parcheggio è ampio, contiene migliaia di automezzi tra camper e autovetture, molto soleggiato e mancante di alberi che possano mitigare la pesante calura estiva;  inoltre è affiancato dalla ferrovia con un notevole traffico di treni che transitano anche ad alta velocità.

Attenzione! I binari che sovrastano il parcheggio sono sprovvisti di protezione, sono circondati solo da un piccolo terrapieno, senza alcuna sbarra di sicurezza e sono facilmente raggiungibili anche da un bambino che sfugge agli occhi dei genitori.

Il camperista che vi pernotta potrà aprire le finestre e la porta solo con la dovuta accortezza, sono necessarie le zanzariere poiché l’area di sosta è letteralmente invasa dalle zanzare tigre, è risaputo che questo tipo di insetto agisce di giorno, pertanto anche nel momento in cui si scende dal camper occorre difendersi da queste zanzare con gli spry appropriati.

La zanzara tigre è una specie di culicide con potenziali vettori di virus talvolta molto importanti, quale la febbre dell’Egitto che in soggetti molto delicati può arrecare gravi conseguenze.

Alla luce di questi fatti c’è da fare una considerazione, o gli organizzatori della fiera hanno la convinzione che i camperisti parcheggiano l’automezzo e poi vadano a pernottare in un albergo, oppure ostentano disinteresse e noncuranza. In caso contrario avrebbero dovuto provvedere loro o chi per essi, ad una accurata disinfestazione.

Ingresso in Fiera: l’ora di apertura è prevista alle 9,30,   il tempo di attesa per il pagamento è stato di circa 1 ora e 40 minuti, (sempre rigorosamente in piedi come un militare durante una solenne ricorrenza) le biglietterie preposte erano solo 6, non sono alquanto insufficienti per la moltitudine di visitatori previsti?

Eppure Mondo Natura ha previsto anche il pagamento “on line” malgrado ciò si è creata una lunga fila di persone; cosa può essere successo?

Parecchi utenti  hanno attuato questo sistema ma non sono riusciti ad effettuare la transazione, per i più fortunati, ossia gli ospiti che possedevano il cartaceo dell’e-mail dell’avvenuto pagamento, il tempo di attesa per il rilascio del vero e proprio ticket di entrata era di circa 40 minuti.

E’ insolita una tale disorganizzazione e inefficienza per la Regione Emilia Romagna.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *