Tassa di soggiorno città italiane

3 maggio 2012 12:100 commenti

Si parla spesso di incentivare il turismo al fine di sfruttare maggiormente l’enorme patrimonio storico e culturale dell’Italia, tuttavia la scelta di rendere più caro il soggiorno dei turisti che si recano nel Bel Paese appare un paradosso. Nei giorni scorsi, infatti, è stata introdotta la tassa di sbarco sulle isole minori, in forza della quale i Comuni delle Isole di piccola dimensione, da sempre meta di turisti, potranno scegliere di applicare una tassa che verrà sborsata dal turista al momento dell’acquisto del biglietto dalla compagnia di navigazione scelta per raggiungere l’isola. In altre parole aumenterà di 1,50 euro il prezzo del biglietto del traghetto o di altro natante scelto per raggiungere l’isola.

DOVE VIAGGIARE NEL 2012

Forse proprio perché tale tassa non viene sborsata separatamente, non tutti sanno che la tassa di soggiorno è già prevista in tantissime città italiane. In tal caso la tassa viene applicata sul pernottamento e varia a seconda del tipo di città e dell’hotel scelto.

Tra le città che prevedono questo tipo di tassa figurano: Roma, dove la tassa va da un minimo di 2 euro ad un massimo di 3 euro a persona per notte a seconda del numero di stelle dell’hotel; Firenze, dove si fa da un minimo di 1 euro ad un massimo di 5 euro; Venezia, dove in alta stagione la tassa è compresa tra 1 e 5 euro, mentre per Venezia Lido si parte da 0,70 euro fino ad arrivare a 4,50 euro.

COME FARE IL PASSAPORTO

Sempre più Comuni, inoltre, stanno decidendo di applicare tale tassa, che quindi dovrà essere pagata non solo per soggiornare nelle grandi città italiane ama anche in Comuni di dimensioni più ridotte e meno conosciuti all’estero. Tra le varie città che prevedono l’applicazione di tale tassa figurano anche: Alberobello, Anacapri, Ancona, Aosta, Arona, Assisi, Baveno, Bergamo, Cagliari, Calenzano, Cannobbio, Capri, Catania, Cernobbio, Chiusi, Desenzano, Fiesole, Genova, Sorrento, Ischia, La Spezia, Lago di Como, Lago di Garda, Lago Iseo, Lago Maggiore, Lecce, Lipari, Menaggio, Mezzegra, Montecatini, Otranto, Padova, Pietrasanta, Pisa, Pula, Rodi Garganico, Ravello, Salerno, San Vito lo Capo, Savona, Senigallia, Sesto Fiorentino, Siena, Sirmione, Sperlonga, Stresa, Torino, Vicenza, Villasimius, Valdarno, Valdisieve.

Tags:

Lascia una risposta