Glifosato nella birra, nuovo allarme: un terzo delle tedesche è contaminato

A distanza di tempo, torna alla ribalta il problema della birra al glifosato. Non è di certo la prima volta che alcuni test effettuati proprio su diverse bottiglie di birra, conferma la presenza del diserbante. Recentemente un’indagine tedesca ha fatto il punto sulla situazione, trovando un terzo delle birre contaminate da questa sostanza. Nello specifico sarebbero state confrontate 43 birre di cui 7 biologiche e in particolare le Pils, che sono le più vendute in Germania, per cercare tracce di glifosato ed altre sostanze dannose ma anche per valutare la quantità della schiuma e non ballato usa e getta in cui Queste erano confezionate. Nello specifico sono state analizzate 43 birre cercando il glifosato quella sostanza che è particolarmente dannosa per il nostro organismo perché pare che possa provocare il cancro. Sei andato anche alla ricerca di un’altra soltanto ovvero il bisfenolo, considerato un dannoso interferente endocrino e si è andato alla ricerca di microrganismi alcuni dei quali possono addirittura rovinare la birra. I tecnici infine hanno anche verificato altri parametri di qualità come ad esempio di grado di Amaro, il grado di fermentazione delle birre, la digeribilità, l’indice della schiuma e tutte le altre caratteristiche e per finire il carico glicemico. Ma quali sono stati i risultati?

Indagine sulle birre: i risultati

Il glifosato nella birra è apparso per la prima volta nel 2016 ed è stato ritrovato diluito in piccole quantità, grazie ad uno studio effettuato dal Munich Environmental Institute. In quell’occasione molto probabilmente il glifosato è stato ritrovato nell’orzo dove era stato prodotto il malto. Recentemente anche in Francia si è svolta l’indagine sulla birra, proprio per cercare di capire qualcosa riguardo la presenza del glifosato ed anche i risultati in questo caso hanno mostrato la presenza di questo diserbante e di altri pesticidi. Nell’ indagine fatta, metà delle birre sono riuscite ad ottenere un punteggio “molto buona” e nessuna è andata invece al di sotto di quello soddisfacente. Tuttavia però è stata ritrovata la presenza del glifosato, seppur in livelli molto bassi in un campione su tre.

Le birre con presenza di glifosato

Ecco qui di seguito i risultati degli esperimenti condotti. Le birre nelle quali sono state riscontrate gran parte del glifosato sono le seguenti:

Stephans Bräu Pils Premium
Schultenbräu Premium Pilsener (Aldi)
Perlenbacher Premium Pils (Lidl)
Hofmark Pils,
5,0 Original Pils
Ur-Krostitzer Feinherbes Pilsner
Tyskie Gronie Pils
Sternburg Pilsener
Radeberger Pilsner
Pilsener Urquell
Jever Pilsener
Flensburger Pilsener
Brinkhoff’s No.1 Premium Pilsener.

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *