23 Agosto 2019

Nuovo dolore per la famiglia di Nadia Toffa. Una settimana dopo la scomparsa della giornalista, ecco che i suoi familiari si trovano costretti a dare un nuovo addio. Anche la nonna di Nadia Toffa è venuta a mancare, non ha retto il troppo dolore.

Nadia Toffa tumore

Questi sono stati giorni davvero particolari per chi amava Nadia Toffa. La giornalista de Le iene si è spenta a soli 40 anni al culmine di una straziante lotta contro il cancro.

Nadia Toffa ha scoperto la sua malattia nel 2017 ma questo non le ha mai impedito di combattere e raccontare cosa le stesse succedendo nella vita quotidiana. Basti pensare, ad esempio, al contatto con i follower che ha voluto mantenere in modo del tutto naturale e personale. Non a caso il primo allarme è scattato proprio sui social, quando Nadia Toffa ha protratto la sua assenza per un lungo mese. Tutti nutrivano il timore che potesse essere successo qualcosa, ma la speranza che fosse solo un’illusione non aveva mai abbandonato coloro che la seguivano ormai da tempo.

Morta anche la nonna di Nadia Toffa

Il dolore per la scomparsa di Nadia Toffa ha spezzato il cuore di parenti, amici e colleghi. Sono stati strazianti i messaggi pubblicati dai colleghi di lavoro che l’hanno sempre sostenuta e mai abbandonata, ma Nadia Toffa purtroppo si è spenta il 13 agosto 2019 quando, alle 8 del mattino, tutti i telegiornali di Italia e programmi, hanno trovato il modo per salutare la guerriera de Le Iene che aveva combattuto prima per le sue inchieste e poi per sé stessa.

Una settimana dopo però ecco che la famiglia di Nadia Toffa deve prepararsi ad affrontare un nuovo grande dolore. Dopo la morte di Nadia Toffa, la nonna della giornalista si è spenta. La donna a quanto pare non ha retto il dolore per la scomparsa della giovane nipote.

“Era la donna più anziana del paese”

A dare il triste annuncio della morte della nonna di Nadia Toffa è stato il portale Montagneepaesi dove su Maria Cocchi hanno scritti: “Aveva compiuto 97 anni ed era la donna più anziana del paese: nata a barone il 25 gennaio del 1922, si è trasferita a Cerveno per andare sposa a colui con il quale ha condiviso la vita. Donna generosa e apprezzata da tutti, ha dedicato gran parte della vita alla famiglia, in particolare al marito Enrico, alle tre figlie e ai cinque nipoti”.

Leave a comment.

Your email address will not be published. Required fields are marked*