Dona il rene alla moglie che rischiava di morire, poi si invaghisce di una giovane fisioterapista, chiede il divorzio e la restituzione del rene che aveva donato

Una storia incredibile quella di una coppia Richard e Dawnell Batista che hanno vissuti momenti felicissimi insieme ma poi sono iniziati i primi litigi diventati, con il passare dei mesi, sempre più frequenti.

I due hanno tre figlie e sono sempre stati una coppia tranquilla e felice. Ma all’improvviso qualcosa ha iniziato a scricchiolare.

Proprio in quel periodo la donna ha iniziato a avere seri problemi di salute, risolvibili solo con un trapianto del rene.

Il caso ha voluto, una possibilità su 700 mila, che proprio il rene del marito fosse compatibile. L’uomo, senza indugio anche per cercare di recuperare il rapporto con la moglie, ha dato il suo assenso al trapianto.

Subito dopo l’operazione perfettamente riuscita e la riabilitazione. I due hanno riiniziato a litigare. L’uomo ha conosciuto, dopo un banale incidente avvenuto durante un’attività sportiva, un’avvenente fisioterapista e se ne innamorato.

La donna ha saputo della relazione del marito e ha chiesto il divorzio, l’uomo, come risposta alla richiesta della moglie, ha chiesto la restituzione del rene donato o un indennizzo di 500 mila dollari.

Pubblicato in Senza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *