Camilla Parker Bowles il gesto spiazzante dopo i funerali di Lady Diana

    1
    42

    Ventidue anni dopo, continua a tenere banco il mistero legato alla morte di Lady Diana. La principessa triste, ancora una volta deve confrontarsi con Camilla Parker Bowles. Nonostante la morte dell’ex moglie del principe Carlo, Camilla teme ancora la competizione con la donna? Ecco cos’è successo dopo i funerali.

    Lady Diana il mistero della morte

    In questi anni abbiamo avuto modo di conoscenza di varie ipotesi che ruotano attorno alla morte di Lady Diana. La principessa triste e Dodi Al Fayed sono stati uccisi o sono morti davvero accidentalmente la notte del 31 agosto del 1997?

    Ad oggi l’unica certezza riguarda il fatto che Lady Diana ha sempre dovuto difendere il suo matrimonio e famiglia dalle intromissioni di Camilla Parker Bowles. L’attuale moglie del principe Carlo, infatti, ha fatto tutto ciò che era in suo potere per conquistare il cuore dell’uomo e non si è fermata finché non è riuscita nel suo intendo. Non a caso Lady Diana ha sempre parlato di un matrimonio troppo affollato.

    Camilla Parker Bowles, il gesto dopo i funerali di Lady Diana

    Dopo la morte di Lady Diana la famiglia reale ha dovuto ritirarsi in buon ordine per un certo periodo, cercando di restare lontana dal gossip per un po’.

    La conferma di quando detto arriva dalle nozze di Carlo con Camilla, celebrate diversi anni dopo la morte di Lady Diana. Il tutto non finisce qui. Dopo la scomparsa della principessa triste sembrerebbe che Camilla Parker Bowles si sarebbe annidata nella vita dei figli di Lady Diana prendendo il suo posto, come dimostrano anche i tentativi che questa avrebbe messo in atto nel tentativo di separare per sempre il principe William da Kate Middleton.

    “Temeva di mettere in imbarazzo la nonna”

    Il ricordo più commovente e discusso sul funerale di Lady Diana è fornito dalla biografa Katie Nicholl.

    Quel drammatico ultimo saluto a Lady Diana ha cambiato per sempre la vita di Harry e William. I due hanno vissuto tutta la loro adolescenza sotto la luce dei riflettori del gossip, dagli amori alla dubbia paternità di Harry. Ma, il giorno del funerale a commuovere il mondo, come raccontato appunto dalla biografa Katie Nicholl, a commuovere è stato proprio il principe William: “Il quindicenne era deciso a non poter affrontare la passeggiata da Kensington Palace all’abbazia di Westminster– afferma la scrittrice raccontato quel giorno -. Non era abbastanza forte; c’erano troppe persone; temeva di crollare e mettere in imbarazzo sua nonna“.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here