8 Settembre 2019

La guerra di popolarità fra le coppie composte da Meghan e Harry e William e Kate, si sarebbe spostata sui social. Una sorta di guerra fredda, mai apertamente confermata ma che comunque agita i protagonisti della casata reale inglese. Tutti e quattro vogliono brillare per popolarità. I duchi del Sussex in maniera plateale e con gesti che creano polemiche (vedi le ultime vacanze molto dispendiose che non sono piaciute alla gente) mentre il futuro Re e la sua consorte mantenendo un garbo maggiore e seguendo i protocolli di corte.

La Markle fa sul serio e appare a caccia di like per superare la rivale. Farebbe di tutto per essere maggiormente gradita dalla gente (visto che il suo indice di popolarità appare in forte discesa). Secondo quanto ha riportato di recente il giornale Sun, i duchi del Sussex, per curare i loro profili social e sperare di ottenere consensi avrebbero ingaggiato David Watkins, 26 anni, irlandese, già collaboratore del marchio di moda Burberry: in pratica un social media manager di quelli in grado di portarti dalle stelle alle stalle. Ma anche in questo caso Harry e Meghan non avrebbero badato a spese pur di vincere la loro battaglia di popolarità contro William e Kate. La coppia infatti pagherebbe 30mila sterline l’anno per incrementare la propria presenza sui social. L’ennesimo schiaffo alla povertà che potrebbe avere un effetto boomerang sulla coppia, spesso tacciata di essere troppo spendacciona. Per il momento i duchi di Cambridge non avrebbero studiato nessuna contromossa, certi di poter ottenere successo senza usare nessun mezzo alternativo, se non il loro essere limpidi.

Leave a comment.

Your email address will not be published. Required fields are marked*