Intrattenimento

Kikò Nalli parla della separazione da Ambra: “Tirerò le somme”

In questi giorni ha fatto parecchio discutere la fine della storia d’amore tra Ambra Lombardo e Kikò Nalli. I due si sono conosciuti nella casa del Grande Fratello qualche mese fa e la loro relazione è già capitolata. A intervenire questa volta è stato proprio l’ex marito di Tina Cipollari.

Kikò Nalli dopo il Grande Fratello

In questi mesi abbiamo avuto modo di vedere Kikò Nalli tornare alla vita di sempre dopo la partecipazione al Grande Fratello, dove ha conosciuto Ambra Lombrardo. L’hair Stylist ha dunque preferito concentrarsi sul suo lavoro, piuttosto che diventare una nuova stelle televisiva, lasciando spazio così alla fidanzata Ambra.

Qualcosa però nella loro relazione però non è andata come dovrebbe e chi immaginava un’imminente convivenza ecco che oggi si trova a leggere i motivi per i quali i due si sono lasciati.

Kikò Nalli parla della relazione con Ambra

Dopo l’annuncio da parte dei settimanali di gossip, ecco che a rompere il silenzio e a dire la sua circa la fine della relazione con Ambra Lombardo è stato proprio Kikò Nalli.

Il parrucchiere dei vip, attraverso i suoi canali social ha dichiarato: “Ciao a tutti. Ci sono dei momenti in cui non è che non vuoi parlare o non vuoi rispondere, ma devi riflettere, rispettare e devi essere rispettato. Non ho voglia di parlare, ho voglia di tirare le somme di tante cose”. Il sospetto, dunque, è quello che Ambra Lombardo abbia calcato l’onda dell’amore per ottenere il successo desiderato. Ad ogni modo Kikò conclude dicendo: “Bisognerebbe imparare ad ascoltare col cuore, a guardare con la mente, a sentire a pelle, a tastare a naso, ad odorare a vista e a usare tutti i sensi. Ma, più di tutti, il buon senso”.

Leggi anche  Stasera in Tv 1 Maggio 2020, film e programmi

“Non mi sentivo libera”

Ad annunciare la fine della storia d’amore con Kikò Nalli è stata proprio Ambra Lombardo attraverso le pagine di Nuovo TV. L’ex gieffina ha subito spiegato: “Io vivo a Milano e lui a Roma. Chicco è un papà a tempo pieno, i suoi figli sono piccoli e deve stare con loro. In questi tre mesi ho raggiunto più io lui a Roma che viceversa. Ogni volta però a Roma non eravamo mai soli. C’era sempre la sua famiglia e io non mi sentivo libera perché c’erano altre priorità, come è normale che sia”.

La costante presenza della famiglia ha fatto sì che la donna si sentisse messa in secondo piano? “Ma per me è una grande sofferenza: sono molto affettiva e passionale, ho bisogno di contatto fisico con il mio uomo. Il risultato è stato che anche l’intimità non è che sia stata esplorata così a fondo. Chicco è riuscito a venire da me solo tre volte… abbiamo avuto pochissimo tempo per stare completamente da soli. Sono una santa. L’attrazione però tra noi è forte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *