Marco Liorni contro Gerry Scotti: “Lui è un mostro…”

0
19

L’attenzione mediatica torna a concentrarsi su Marco Liorni e Gerry Scotti, i due personaggi che questa estate hanno conquistato il pubblico italiano. In occasione di una recente intervista ecco che Marco Liorni si scaglia contro Gerry Scotti? La competizione per i conduttori si accende sempre di più.

Reazione a Catena: il successo di Marco Liorni

Marco Liorni è conosciuto anche come il volto gentile della televisione italiana, vederlo mettersi in gioco in un contesto come quello di Reazione a Catena ha davvero stupito chiunque non immaginava che questo fosse capace di adattarsi a qualsiasi cosa.

Marco Liorni ha infatti dimostrato di essere in gradi di poter mantenere le retini di ogni programma, con pazienza e spettacolare professionalità. Queste sono due delle qualità che, infatti, gli hanno permesso di essere un degno avversario per Gerry Scotti che ha visto vacillare per un attimo il suo trono.

Marco Liorni contro Gerry Scotti?

La concorrenza nel mondo dello spettacolo è davvero tanta e questa è una cosa che sa benissimo anche Gerry Scotti che in questi anni ha dovuto sempre lottare per difendere il suo ruolo. Il conduttore però potrebbe esser stato preso di mira anche da un collega dal quale non si sarebbe aspettato un colpo così basso?

A quanto pare a scagliarsi contro Gerry Scotti sarebbe stato Marco Liorni, il quale ha parlato di lui in occasione di un un’intervista rilasciata a Nuovo Tv. In particolar modo Liorni ha dichiarato: “Non mi focalizzerei solamente sullo share, ma sul fatto che il pubblico ha potuto scegliere tra due programmi nel preserale. Gerry è un mostro sacro!”. Dopodiché i concentra sui progetti futuri in Rai: “Mi aspettavo la riconferma di Italia Si, perché avevo ricevuto molti segnali positivi nel corso della passata stagione”.

Leggi anche  Antonello Venditti shock post concerto “Ci hanno tolto la luce, abbiamo dovuto interrompere. Vergogna”

“Mi sono fatto dare le benedizioni da…”

Marco Liorni ha raccontato la sua esperienza televisiva a Reazione a Catena anche in occasione dell’intervista rilasciata a Nuovo Tv dichiarando: “Prima di iniziare a condurre Reazione a Catena, mi sono fatto dare la benedizione e tanti consigli da Amadeus, che conosce bene il programma, avendolo fatto per anni“.

Il conduttore del quiz show continua anche dicendo: “È un bel salto per me, è la prima volta che conduco un game. A Reazione a Catena ho più spazio per sorridere, ma anche per dedicarmi alla nostra lingua: in un’epoca in cui impazzano le parole scritte sui social, è un piacere esplorare la bellezza dell’italiano!”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here