Kate Middleton il dramma, il racconto shock della duchessa

Kate Middleton è stata la donna del popolo inglese a sposare il futuro re, ovvero il principe William. La donna però quando era solo una ragazza è stata costretta a vivere dramma davvero orribile, dal quale cerca di proteggere anche i suoi figli.

Kate Middleton e il mondo del gossip

L’inizio della relazione tra il principe William e Kate Middleton, dopo un periodo di segretezza, è stata resa pubblica e da quel momento è cominciata una lunga serie di pubblicazioni nei giornali di gossip, i quali raccontavano ogni singolo passo dell’attuale duchessa di Cambridge e del suo fidanzato.

Il clamore mediatico è stata una delle gocce che ha contribuito a far travasare il vaso della crisi con il principe William, fino al punto di separarsi. Nel momento in cui i due hanno trovato il modo per risolvere i loro problemi, dopo anche il loro matrimonio, ecco che la Regina Elisabetta scende in campo e impone a tutti i giornali inglesi di dare tregua alla coppia per almeno due anni del loro matrimonio. Ma allora come mai Kate Middleton è stata costretta ad entrare in terapia?

Kate Middelton il dramma

Nel corso delle ultime ore è stata diffusa una notizia che riguarda Kate Middleton e un suo dramma personale. A quanto pare la duchessa di Cambridge quando era solo una ragazzina è stata vittima di bullismo a scuola, una cosa che l’ha costretta ad entrare in terapia.

Sulla base di tale motivazione, il desiderio di Kate Middleton è quello che i suoi figli possano avere solo dei ricordi felici della loro infanzia soprattutto per quanto riguarda i banchi scolastici. Un modo per proteggerli, dunque, da un dolore difficile da sopportate e che ti mette a disagio soprattutto con il mondo esterno cosa che i rampolli di Buckingham Palace non si possono permettere.

“Ogni bambino debba cominciare la vita nel miglior modo”

In occasione di una passata intervista rilasciata a Express.uk, Kate Middleton ha spiegato perché bisogna tutelare in modo concreto i bambini nel mondo della scuola e fuori. In particolar modo, questa ha dichiarato: “Penso che ogni bambino debba cominciare la vita nel modo migliore possibile. So che per alcuni bambini talvolta la vita può essere difficile e piena di sfide”. A rimarcare il concetto è stato anche QMagazine: “Kate non vuole che altri bambini subiscano quello che ha subìto lei. Era stata presa di mira perché era una ragazzina molto timida e le era stata resa la vita impossibile. Fece una dozzina di sedute che le furono di grande aiuto”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*