Yari Carrisi preso di mira: “Si è fott*** il mio cognome”

La famiglia Carrisi presa di mira a Cellino San Marco? A quanto pare Albano e i suoi figli sarebbero addirittura costretti a lasciare la località per via della violenza di alcune persone. Ecco cosa sta succedendo.

Yari Carrisi cambia cognome?

In molti hanno notato come Yari Carrisi ha deciso di cambiare il suo cognome, almeno su Instagram. Il ragazzo ha deciso di abbandonare quello del padre per usare quello della madre. Non a caso nel momento in cui lo cercherete sui social questo apparirà come Yari Power.

La cosa avrà sicuramente lasciato l’amaro in bocca ad Albano, ma la decisione presa dal figlio fonda le sue basi in delle motivazioni reali che oggi trovano ampia spiegazione in un posto pubblicato su IG Stories.

Yari Carrisi preso di mira

Nel corso delle ultime ore il figlio di Albano Carrisi ha pubblicato un lungo post nelle sue IG Stories dove spiega cosa sta succedendo alla sua famiglia. A quanto pare il nucleo familiare del cantante non ha più un nido sicuro dove vivere, come spiega lo stesso Yari: “Da anni ormai che Cellino è un incubo. Era un paradiso ora è un inferno. Non tengo più niente dentro. Non voglio più il tuo male”.

Il figlio di Albano, che oggi si fa chiamare Yari Power, arrabbiato sbotta e continua dicendo: “Regnava la pace ed il silenzio…da anni mi tocca subire l’inferno acustico”. L’attacco è rivolto proprio ai gestori dei locali che si trovano nella città della Puglia, come conferma Yari affermando: “Quando anni fa chiesi di abbassare la loro risposta fu ‘vattene in india finché chiudo a settembre’”.

“Si è fott*** il mio cognome”

Lo sfogo di Yari Carrisi ha lasciato davvero tutti senza parole. Davvero nelle notti di estate nessuno ha più rispetto per le persone che vivono in paesi inondati dal turismo di massa? Ad ogni modo, Yari Carrisi non ci sta e nel suo attacco denuncia: “Il posto è nato grazie alla musica… un posto che si è fott**o il mio cognome che sia io che mio padre abbiamo smesso di utilizzare. Cosa che fece con me due giorni fa, davanti a mia nonna che è ancora scioccata. Come lo sono io ovviamente”.

L’unico al momento a non essere intervenuto sulla vicenda è proprio Albano Carrisi. Il cantante di Cellino San Marco deciderà di stilare un cominciato stampa o lascerà da solo Yari in questa nuova lotta per la tutela del luogo che loro da sempre chiamano casa?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*