Carrisi aggredita a Cellino San Marco: Yari costretto a cambiare cognome

La famiglia Carrisi è stata aggredita? A raccontare tutti è stato uno dei figli di Albano che ha fatto riferimento anche ad un attacco che ha ricevuto anche nonna Yolanda. Ecco cosa sta succedendo in questi giorni.

La famiglia Carrisi aggredita a Cellino San Marco

A quanto pare è un periodo particolarmente stressante per la famiglia di Albano Carrisi. Da qualche mese a questa parte il tenore di vita a Cellino San Marco sono cambiate per la famiglia più amata di Italia. A quanto pare sarebbe stata presa di mira da qualcuno in paese che non renerebbe le cose semplici.

A raccontare l’accaduto è stato Yari Carrisi, il quale non si creato molti problemi nello scagliarsi contro i residenti di Cellino San Marco. Questa volta però sembrerebbe che qualcuno abbia esagerato nei torni, tanto da essersi scaraventato contro la tanto amata nonna Iolanda?

Yari Carrisi cambia cognome

Come abbiamo spiegato precedentemente spiegato, la famiglia Carrisi non sta vivendo un momento facile a Cellino San Marco. A denunciare quanto sta accadendo è stato il figlio di Albano, Yari che su Instagram ha scritto: “Da anni ormai che Cellino è un incubo. Era un paradiso ora è un inferno. Non tengo più niente dentro. Non voglio più il tuo male”.

Nel messaggio questo continua dicendo “Regnava la pace ed il silenzio…da anni mi tocca subire l’inferno acustico. Quando anni fa chiesi di abbassare la loro risposta fu ‘vattene in india finché chiudo a settembre’”. Ma il tutto non finisce qui, dato sarebbe stato costretto addirittura a cambiare il cognome.

“Si è fott*** il mio cognome”

Vivere con un cognome importante come quello dei Carrisi di certo non deve essere affatto facile, soprattutto in un paesino piccolo della Puglia. +

Leggi anche  L' oroscopo di Branko Sabato 28 Settembre 2019, tutti segni del giorno

Dopo quanto successo ecco che arriva anche la decisione di Yari che d qualche tempo a questa parte ha deciso di rimuovere il cognome del padre e usare Power, ovvero quello della madre Romina. Ancora una volta il perché della decisione viene spiegato sempre su Instagram nel messaggio scritto dal secondogenito di Albano. Il ragazzo in questa occasione cita anche la nonna Iolanda: “Il posto è nato grazie alla musica… un posto che si è fott**o il mio cognome che sia io che mio padre abbiamo smesso di utilizzare. Cosa che fece con me due giorni fa, davanti a mia nonna che è ancora scioccata- conclude Yari Power/Carrisi. Come lo sono io ovviamente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *