Maria Teresa Ruta affermazione scioccante, la paura del futuro: “Morirò di fame”

Maria Teresa Ruta al centro di una bufera. La conduttrice italiana ha voluto raccontare cosa un qualcosa che la preoccupa in vista del suo futuro. A quanto pare è costretta a lavorare anche in età avanzata perché la sua pensione non le permetterà di vivere dignitosamente?

Maria Teresa Ruta: la paura della pensione

Nel corso delle ultime ore hanno fatto parecchio discutere le dichiarazioni che ha rilasciato Maria Teresa Ruta sul suo futuro dopo il lavoro.

La conduttrice ha spiegato quanto sia stato difficile approcciarsi al mondo dello spettacolo e non solo. Nel corso della sua carriera, come spiega a Storie Italiane, sono state anche diverse le fregature ricevute dai vari ingaggi pagati spesso con ricevute fale e quindi impossibili da versare e trasformare in contributi. Sulla base di tale motivazione, Maria Teresa Ruta ha colto l’occasione e durante l’intervista rilasciata a Storie Italiane ha voluto raccontare quali sono le sue paure in vista del futuro, quando non le sarà più possibile continuare con il suo lavoro.

“Ho scoperto di avere ricevute false”

Come abbiamo appena spiegato, Maria Teresa Ruta è stata protagonista di un’interessante intervista rilasciata a Storie Italiane, condotto da Eleonora Daniele su Rai 2.

La conduttrice ha spiegato di essere seriamente preoccupata per il suo futuro dato che, dopo aver attenzionato la sua situazione contributiva, si è resa conto di essere stata ingannata. In particolar modo, Maria Teresa Ruta ha dichiarato: “Io ho scoperto di avere delle ricevute false, di contributi che mi sono stati prelevati. Contributi che all’apparenza sembravano versati”. Successivamente questa continua dicendo: “Quando sono andata a controllare, però, ho scoperto che le aziende in questione non esistevano più e i documenti, quindi, risultano falsi…”

Maria Teresa Ruta: “Morirò di fame”

La lunga intervista rilasciata da Maria Teresa Ruta a Eleonora Daniele diventa così un duro sfogo che pone la sua attenzione sulla drastica situazione delle pensioni in Italia. Nonostante i tanti anni di carriera, Maria Teresa Ruta non può permettersi di andare in pensione e ricevere così quanto le spetta dopo gli anni di lavoro e i contribuiti versati allo stato per via della presentazione di alcune ricevute che poi si sono rivelate essere false e che quindi hanno compromesso la sua situazione.

Non a caso, la conduttrice, visibilmente disperata, ha concluso la sua intervista con un amaro sfogo: “Il pubblico mi ama eppure rischio di morire di fame. Avrò solo 275 euro di pensione”.

Ecco perchè è stata cacciata dalla Rai

«Nel 2004 un dirigente Rai mi ha convocata nel suo ufficio per discutere del rinnovo del contratto, ma è successa una cosa spiacevole e decisamente grave. Questa persona, che conoscevo da una vita, si è approcciato a me in una maniera assolutamente poco professionale e sbagliata. Non si è trattato solo di parole, ma anche di un approccio fisico pesante».

«Tutti sapevano della mia serietà e infatti mai sul lavoro mi era successa una cosa del genere. Figuriamoci in un ufficio aziendale. ‘Ma cosa fai?’, gli ho chiesto. ‘Tutti dicono che non l’hai mai data a nessuno, volevo la conferma’, la sua risposta. Al che ho sbattuto la porta e me ne sono andata. Risultato? Il contratto non è stato rinnovato e non sono mai più stata contattata», ha raccontato la donna.

Maria Teresa non ha mai denunciato per non rovinare la famiglia di quell’uomo: ha dunque preferito allontanarsi dal lavoro seppur amareggiata.

«Pechino è stato il programma che mi ha ripagata di tutto: con la Rai ho pareggiato», ha assicurato la Ruta, che ha vinto in Africa con la collega Patrizia Rossetti.

Nonostante la vittoria e il consenso del pubblico, Maria Teresa Ruta non ha ancora ricevuto allettanti proposte televisive. La 58enne si consolerà con il teatro: per tutto il 2019 sarà in giro con due spettacoli insieme alla figlia Guenda Goria.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*