Albano e Romina i Rai a Sanremo 2020

Sarà una parata di star il prossimo Sanremo targato Amadeus. Sul palco del Festival numero 70 – in onda dal 4 all’8 febbraio 2020 su Raiuno – potrebbero esserci pure ALBANO CARRISI (76) e ROMINA POWER (68): a confermare le trattative il  cantante pugliese che ha detto di essere stato contattato dal conduttore, «lo non vorrei più andare in gara, mi piacerebbe fare l’ospite d’onore, o da solo o con Romina», ha ammesso il cantante di Cellino.

Che ha pure lanciato un’alternativa allo storico duo. «lo ho proposto Al Bano, Romina Power e Loredana Lecciso, ma la categoria tre voci non è contemplata», ha scherzato Carrisi, riferendosi al chiacchierato presunto triangolo con la ex moglie e la ex compagna. Tra le altre indiscrezioni che trapelano sul Festival, l’ipotesi di Tiziano Ferro sul palco come co-conduttore, al fianco di Amadeus e di due donne. «Se sarò a Sanremo? Ne stiamo parlando. Ancora non ci sono certezze, se non che amo Sanremo e vorrei tornare a cantare su quel palco!», ha detto il cantautore. Tra tante voci e speranze cominciano a delinearsi pure le prime certezze, che riguardano Sanremo giovani: Amadeus ha annunciato i nomi dei 20 semifinalisti che dal 16 novembre al 7 dicembre si esibiranno in quattro puntate speciali di ItaliaSì!, su Raiuno, prima della finale del 17 dicembre che porterà solo cinque di loro all’Ariston, nella sezione Nuove proposte. Tra i selezionati, diversi volti dei talent: ci sono gli ex di Amici Jefeo e Thomas e il volto di Tu si que vales Shari.

Leggi anche  Gli Abba, il quartetto svedese torna in concerto con una versione virtuale dei componenti

Poi il figlio di Alessandro Gassmann, Leo, lanciato da X factor, cosi come Nico Arezzo. Infine Samuel, “figlio” di The voice of Italy.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *