Un selfie che si presta a suggestivi scenari, quello che ritrae Federica Panicucci abbracciata al compagno Marco Baccini durante il recente soggiorno a Cannes, lo scorso 2 novembre, giorno in cui la conduttrice di Mattino Cinque ha spento (in ritardo) le cinquantadue candeline su cui avrebbe dovuto soffiare il 27 ottobre. Poco male. Le brillavano gli occhi, ma brillava ancor di più il suo anulare sinistro: ad avvolgerlo, un anello, un brillocco principesco che potrebbe essere il preambolo delle attese nozze. Sarebbero le seconde per la bella bionda di Cecina, Dorian Gray della tivù, già moglie del dj Mario Fargetta dal 1995 al 2015, l’uomo che l’ha resa madre di Sofia (14) e Mattia (12). Da sempre reticente sulla sua vita privata, Federica Panicucci non ha svelato se Baccini le ha chiesto o meno la mano; il fatto che non abbia smentito mantiene la pista nuziale calda. Marco, classe 1976, imprenditore molto conosciuto nella moda, è stato il raggio di sole che ha squarciato le nuvole che adombravano la Fede: «Mi ha letteralmente travolta» ha ammesso la ‘brillante’ donna, «ero convinta che anche nei momenti più difficili avrei trovato la chiave giusta». La chiave’ che ha riaperto la porta del suo cuore ma anche una cassaforte piena di preziosi, quelli che rendono una donna principessa. E forse consor- te, congiunta. L’anello di congiunzione, per suggellare tre anni di amore intenso. Il prezzo da pagare per stare al fianco di una fanciulla così bella? «Prima si annoiava a fotografarmi» ha svelato una vanitosa Panicucci, «ora si è arreso al suo triste destino ed è diventato persino bravo».

Leggi anche  Stasera in Tv 1 Maggio 2020, film e programmi

Nessun patto col diavolo. Se a 52 anni Federica Panicucci sfoggia bikini come se fosse una giovane influencer a caccia di sguardi deve ringraziare Madre Natura e la propria forza di volontà. La conduttrice è una donna che lavora sodo anche a casa, consapevole che per mantenere un corpo tonico bisogna ‘vaccinarsi’ contro pigrizia e stanchezza. «Un quarto d’ora al giorno di allenamento in casa» ha risposto a chi si interrogava su come facesse a essere sempre al top, «niente palestra, non ho il tempo. Prima di cena, mentre i ragazzi fanno i compiti, faccio addominali, braccia, gambe, glutei. Ho ripreso da pochi anni, quando sono nati i figli uno dopo l’altro, avevo smesso, non avevo la forza». Allo sforzo fisico va abbinata una corretta alimentazione. Seppur con qualche difficoltà, Federica si tiene a debita distanza da fritti, alcolici e salumi. «Mi concedo eccezioni, ma mangiare sano mi aiuta a sentirmi vitale, anche per la diretta che mi aspetta tutte le mattine. La rinuncia che mi pesa di più? Mangerei quintali di pizza. Mi limito». In tutto questo splendore c’è lo zampino di una Madre Natura decisamente generosa, e la beneficiaria lo sa bene: «Sono nata magra e longilinea, poi il patrimonio lo devi conservare, devi volerti bene».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here