Si schianta contro un albero. Martina, 20 anni, muore davanti all’amica

0
14

Martina Oro, 20 anni, è morta nell’incidente stradale lungo via Braccianese Claudia nel territorio di Anguillara Sabazia, alle porte di Roma. L’amica che era con lei, rimasta ferita, è stata soccorsa e trasportata con l’eliambulanza all’ospedale Gemelli di Roma. Al momento è ricoverata in rianimazione, la prognosi è riservata. La giovane ha riportato fratture in diverse parti del corpo.

Secondo quanto si apprende, le due ragazze sono di Ponton dell’Elce, frazione del Comune lacustre. I fatti risalgono a domenica 15 dicembre. Erano circa le ore 2.30 e le due ragazze, a bordo di un’auto, stavano percorrendo via Braccianese Claudia, all’altezza del chilometro 16,300. 

Per cause non note e ancora in corso d’accertamento, la vettura è uscita fuori strada probabilmente a seguito di una manovra di sorpasso, e si è scontrata contro un albero. L’impatto è stato violentissimo e la ventenne è deceduta sul colpo. Come etto, l’amica che viaggiava insieme a lei, è rimasta ferita. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che le hanno estratte dal veicolo, i carabinieri di Anguillara Sabazia e il 188 con un’ambulanza e un elicottero dell’Ares.

Per Martina non c’è stato purtroppo nulla da fare se non constatarne il decesso a causa dei gravi traumi e delle ferite riportate nel terribile incidente.La salma della 20enne è stata trasferita al Verano per l’autopsia. Non sono buoni gli ultimi numeri sugli incidenti stradali in Italia.

Dopo un anno di incoraggiante calo le cifre relative ai primi mesi del 2019 parlano di un +7% di vittime da sinistri stradali. Continuando di questo passo sembra purtroppo allontanarsi l’ambizioso obiettivo del piano UE secondo cui l’Italia sarebbe dovuta scendere nel 2020 a ‘soli’ 2000 morti, visto che le stime proiettano la cifra finale di quest’anno a circa 3.500.

Leggi anche  Foggiana cerca casa a Milano, la proprietaria “Sono razzista, sono di Salvini non affitto ai meridionali”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here