Paulo Dybala e Oriana Sabatini, siamo noi la nuova coppia del calcio

C’è stato un momento l’estate scorsa in cui Paulo Dybala stava per dire addio alla maglia bianconera: dopo una serie di stagioni sottotono la Juventus sembrava volergliela sfilare garbatamente. Poi il benservito se l’è preso il ct Massimiliano Allegri, al suo posto è arrivato Maurizio Sarri e oggi l’attaccante argentino, soprannominato sin dai suoi esordi in patria La Joya, il gioiello, è diventato più che mai motivo di delizia e beatitudine per i tifosi juventini.

Certo, le prestazioni talentuose del numero 10 non sono bastate a far vincere alla squadra la recente sfida contro la Lazio per la Supercoppa, ma intanto Dybala con il gol segnato in quella partita si è portato a casa un bel trofeo personale, diventando il capocannoniere della storia della competizione. Insomma, è un momento d’oro per l’argentino, ma il merito non è solo del nuovo allenatore. Come si dice… cherchez la femme.

La femme, nel suo caso, è Oriana Sabatini, una bellissima ragazza argentina, capelli mori, occhi verdi e fisico da modella, che il calciatore ha conosciuto nel 2017 al concerto di Ariana Grande a Buenos Aires. Lui era lì come spettatore, lei come cantante (apriva lo show): li hanno presentati e si sono scambiati i numeri. Se Paulo sapeva chi fosse Oriana, artista famosa in America Latina anche come attrice di telenovelas e serie tv (nonché nipote della famosa tennista Gabriela Sabatini), lei non sapeva minimamente chi fosse Dybala. «Chiesi a mio padre: “Conosci questo Paulo Dybala?”. Lui si mise a ridere e io cominciai a fare ricerche per scoprirlo», ha raccontato in un’intervista nel suo Paese.

Leggi anche  Piedi nudi e gambe accavallate: Miriam Leone, la bellezza che mette tutto a tacere

La scintilla è scoccata dopo un breve tira e molla e oggi sono inseparabili. O meglio, lei per lavoro fa avanti e indietro con l’Argentina e capita che non si vedano per settimane, ma il nido d’amore è l’elegante attico di Dybala nel centro di Torino. Dove Oriana, wag anomala per interessi e carattere, sa come tenersi occupata aspettando che Paulo torni a casa dagli allenamenti. Scrive canzoni, suona il pianoforte, fa pilates, cucina amorevolmente (e pare molto bene) e prepara sorprese per il compagno. L’ultima, in occasione del suo 26° compleanno, il 15 novembre: ha riempito la sala di palloncini e festoni, tutti bianchi e neri come pure la torta, e ha filmato lo stupore del fidanzato al suo rientro, bacio compreso.

Il video, caricato sulle stories Instagram, è stato visto da circa 40 milioni di persone, ovvero la somma dei loro follower (35 lui, oltre 4 lei), che fanno dei due i Ferragnez del Sud America: per esattezza, là li chiamano i “Dybatini”. Senza contare il successo su Tik Tok, dove Oriana ogni tanto pubblica performance di coppia, palleggi, duetti canori, balletti, che puntualmente fanno il pieno di visualizzazioni. Tutte cose nuove per Dybala, che prima di Oriana non brillava certo per disinvoltura. Adesso usa i social per mandare messaggi d’amore e ha pure cambiato modo di festeggiare le reti: dalla Dybalamask, la mano sul viso a mo’ di mascherina (da gladiatore), è passato alle due dita sul mento. È il loro modo di tirsi “Ti amo”, citazione del gesto d’intesa tra Ben Affleck e Rosamund Pike nel film Gone Girl, pellicola che di romantico ha giusto quello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *