Trovato un feto in una donna di 84 anni che giaceva nel suo corpo da 44 anni

Inquietante scoperta fatta dai medici dell’ospedale di Natividade, nello stato di Tocantis in Brasile. All’interno dell’addome di un’anziana pensionata 84enne, è stato ritrovato un feto che giaceva nel corpo della donna da circa 44 anni. La donna che lamentava fortissimi dolori allo stomaco, si era rivolta alle cure dell’ospedale per capire l’origine dei suoi mali e qui la macabra sentenza dei medici che scioccati hanno ritrovato un feto dell’apparente età compresa fra 20 e 28 settimane all’interno del corpo della signora.

Dalle testimonianze raccolte, pare che la donna sia rimasta incinta 44 anni prima, ma la gravidanza era complicata da fastidi e dolori; così la signora si era rivolta ad una guaritrice, dato che nel suo paese non c’erano dottori, e questa le avrebbe dato delle cure che avevano risolto i suoi malesseri. Subito dopo la pancia smise di crescere e non si avvertiva più alcun movimento, per cui la donna aveva creduto di aver perso il bambino in seguito ad un aborto spontaneo.

Ma in realtà il feto non era mai stato espulso tanto che le indagine radiografiche ed ecografiche hanno constatato la presenza del corpicino formato. La vera impresa sarà ora convincere la donna ad asportare il feto per evitare complicazioni, eventualità che l’anziana signora non vuole proprio considerare!

Leggi anche  Coronavirus, Thomas muore a 27 anni: dieci giorni fa era diventato papà per la seconda volta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *