Attrice di ‘Captain America’ uccide la madre a coltellate: arrestata

Mollie Fitzgerald, un’attrice che ha avuto anche una parte in Captain America: The First Avenger, è stata arrestata nelle scorse ore ad Olathe, nel Canada, per aver accoltellato a morte sua madre.

Secondo il dipartimento dello sceriffo della Contea di Johnson, la Fitzgerald è stata accusata di omicidio di secondo grado per la morte di Patricia Tee Fitzgerald, avvenuta il 20 dicembre scorso.

La polizia ha risposto ad una chiamata e ha scoperto che la più anziana delle due Fitzgerald era deceduta a causa di ferite multiple da arma da taglio. La cauzione per sua figlia è stata fissata a $500mila dollari.

Secondo la sua pagina IMDb, la Fitzgerald ha interpretato una non meglio specificata “Stark Girl” nel film Marvel Studios del 2011. Ha anche diversi crediti come piccolo produttore/regista a suo nome, tra cui The Lawful Truth del 2014 e The Creeps del 2017.

Captain America: The First Avenger racconta la storia di origine di Steve Rogers (Chris Evans), un soldato della Seconda Guerra Mondiale trasformato in un supereroe tramite un siero speciale.

La storia del personaggio si è conclusa qualche mese fa in Avengers: Endgame, quando il leader degli Avengers ha passato il suo manto agli amici Sam Wilson (Anthony Mackie) e Bucky Barnes (Sebastian Stan), che torneranno su Disney+ nella mini-serie Falcon & The Winter Soldier.

Commenta la Notizia

Lascia un commento