Montalbano, c’e grande attesa per l’arrivo degli episodi inediti della fiction più amata dagli italiani

Sta per tornare in Tv II commissario Montalbano. Protagonista della fiction più amata della Tv è Salvo, alias Luca Zingaretti, che continua a vivere la sua eterna storia d’amore con Livia, interpretata da Sonia Bergamasco. Due sono gli episodi inediti che vedremo il 9 e il 16 marzo su Raiuno: il primo, Salvo amato, Livia mia, tratto dai racconti di Andrea Camilleri Salvo amato, Livia mia e II vecchio ladro.

E il secondo, La rete di protezione, tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore siciliano scomparso la scorsa estate. Un evento, questo, che ha gettato un’ombra sul futuro della fiction nata dai romanzi dello scrittore. Ma per chi teme che la fine sia ormai vicina, ecco una rassicurazione: la casa di produzione Palomar e. RaiFiction non hanno alcuna intenzione di fermarsi qui. Del resto il materiale lasciato da Camilleri è ancora ricco, quanto basta per assicurare un futuro luminoso alla fiction.

E, a proposito di ciò che vedremo, quest’anno ci sono due novità: la prima è che Montalbano debutta al cinema il 24, 25 e 26 febbraio, con il primo episodio di questo doppio appuntamento. La seconda riguarda la regia: a dirigere i due nuovi episodi è Luca Zingaretti, subentrato allo storico regista della serie, Alberto Sironi, scomparso poche settimane dopo Camilleri. Un’esperienza inedita per l’attore, già regista teatrale e per il cinema, che non ha voluto alcun compenso per questo nuovo ruolo nella serie che lo vede protagonista dal 1999: un’ulteriore prova del suo legame affettivo con il personaggio e la serie che gli hanno regalato il successo in Italia e nel resto del mondo. Montalbano – che è arrivato a quota 36 episodi e a punte del 46 per cento di share di ascolti – è seguitissimo anche all’estero: addirittura in 65 nazioni.

Perché il fascino di Vigata, il paese siciliano immaginario dove è ambientata la serie, è irresistibile. Come il suo commissario. «Uno che non si vende mai e fa sempre quello che ritiene giusto, senza avere il miraggio della carriera: agisce solo in base a quello di cui ha bisogno per essere felice», ha raccontato Zingaretti a Nuovo Tv. «Eternamente fidanzato con Livia, in un rapporto che sarebbe difficile immaginare con un epilogo diverso da quello del rapporto a distanza. La ragione del loro amore è proprio nella loro distanza fisica e nella capacità di viversi il sentimento ogni
volta che lo desiderano», aveva aggiunto. E proprio l’amore è l’unico punto in cui l’attore e regista si differenzia dal suo Montalbano. Perché Luca, nella realtà, è saldamente ancorato alle sue tre donne: l’attrice Luisa Ranieri e le figlie Emma e Bianca.

Commenta la Notizia