Nessun criminale vorrebbe che le proprie foto segnaletiche diventino virali nel web, soprattutto se la causa è dovuta alle dimensioni del proprio collo.

Harrison Davies, dopo aver rubato 24 mila dollari alla propria nonna tra il novembre del 2016 e il novembre del 2018, è diventato decisamente popolare grazie al web, ma non come avrebbe probabilmente voluto.

Il 23enne di Grimsby, ha rubato per due anni di seguito all’anziana signora per pagarsi la droga e mentre cercava di accaparrarsi altri soldi, gli agenti sono riusciti a catturarlo in tempo.

In seguito all’arresto, la polizia ha pubblicato sui social la foto segnaletica, non immaginando che da lì a poco sarebbe stata condivisa ovunque rendendo la foto praticamente virale.

Il motivo di tutto ciò? Beh, pare che la gente abbia notato da subito la lunghezza del collo del criminale e in pochissimo tempo i commenti si sono riempiti di meme e altre prese in giro.

Alcuni tra i commenti hanno associato il collo del ragazzo a quello di una giraffa, con battute come:

“Almeno non correrà più nelle pianure dell’Africa, il resto delle giraffe si sentirà a proprio agio”.

Altri infieriscono scrivendo:

“Scommetto che quando beve un caffè, prima che arrivi a colpire lo stomaco è diventato freddo”.

Ora il ragazzo dovrà scontare la sua pena e restare per i prossimi due anni in prigione, mentre la nonna ha dichiarato di essere estremamente delusa da ciò che le ha causato.

Leggi anche  Entrava nei supermercati e piazzava sugli scaffali confezioni di cibo per neonati avvelenate

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here