Il giapponese Chitetsu Watanabe, 112 anni, ha ricevuto la certificazione dei Guinness World Record il 12 febbraio, presso la casa di cura dove ha trascorso gli ultimi anni come l’uomo più anziano del mondo.

Purtroppo, Chitetsu è morto pochi giorni dopo aver ottenuto il record per cause non specifiche a undici giorni dal suo 113esimo compleanno.

Nato il 5 marzo 1907, Chitetsu era il figlio più grande tra gli otto fratelli.

L’uomo ha lavorato a Taiwan presso la Dai-Nippon Meiji Sugar dopo essersi diplomato alla scuola agricola, contribuendo a concludere diversi contratti di piantagione di canna da zucchero.

L’uomo da record venuto recentemente a mancare, viveva con il figlio e la sua famiglia, prima di trasferirsi in una struttura pensionistica all’età di 108 anni dopo aver subito un brutto attacco di influenza.

Una volta l’uomo raccontò ai giornali che il segreto della sua straordinaria longevità era:

“non arrabbiarsi e mantenere sempre un sorriso sul volto”.

Arrivare a 112 anni vivendo la propria vita con il sorriso non è da tutti, chissà, forse è davvero il segreto per la longevità. Diteci cosa ne pensate tra i commenti sotto l’articolo!

Leggi anche  Tortura una neonata fino spezzarle gambe e braccia, condannato a 6 anni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here