Società inventa il filtro anti-peti per mutande per i passeggeri in aereo

I viaggi in aereo potrebbero essere tutt’altro che rilassanti se ci si ritrova con qualcuno di particolarmente fastidioso a fianco che russa a gran voce o sbraita.

Tuttavia sebbene sappiamo quanto sia impossibile evitare questo genere di cose, ne esistono altre che grazie a un’azienda potrebbero col tempo diventare meno fastidiose.

Stiamo parlando di chi peta in aereo senza problemi e quando capita, di certo non possiamo aprire un finestrino per far cambiare aria, no?

Bene, Shreddies, la società che in passato ha realizzato le mutande ani-peti ora ha un nuovo prodotto per coloro che potrebbero aver bisogno di far uscire un po’ di aria dallo stomaco senza però voler turbare quelli che li circondano.

L’invenzione è un inserto in spugna e carbonio a forma di “banana” progettato per filtrare gli odori di flatulenze, utilizzabile comodamente in aereo.

Indossato nella parte posteriore della biancheria intima sotto il sedere, il filtro è rivestito in tessuto jersey ed è addirittura lavabile dopo l’uso, in modo che possa essere indossato più volte.

Sebbene il carbonio che viene utilizzato per il filtraggio delle scoregge tendeva a confondere gli scanner degli aereoporti, l’azienda ha pensato che dargli una forma a “banana” e rendendolo rimovibile prima di passare la sicurezza, fosse una soluzione adatta per evitare fastidiosi e imbarazzanti problemi.

Un’idea che sembra inizialmente “stupida” ma se ci pensate, potrebbe semplificare e non poco la vita di chi viaggia spesso in aereo. Diteci cosa ne pensate a riguardo tra i commenti, usereste mai qualcosa del genere o avete avuto problemi in aereo legati ai passeggeri che petano?

Commenta la Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *